Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Energia: Enea e Federalimentare per efficienza con progetto Sinergia

colonna Sinistra
Mercoledì 23 ottobre 2013 - 15:20

Energia: Enea e Federalimentare per efficienza con progetto Sinergia

(ASCA) – Roma, 23 ott – E’ stato presentato a Marbella, inSpagna, il progetto europeo per l’efficienza energeticanell’agroalimentare ”SINERGIA” (”Miglioramentodell’efficienza energetica attraverso il trasferimento diinnovazione alle PMI dell’area mediterranea), coordinatodall’ENEA, con il coinvolgimento di altri otto partnerprovenienti da Spagna, Francia, Slovenia, Croazia, Grecia eAlbania. Il progetto e’ cofinanziato con circa 2 milioni dieuro dalla Commissione europea nell’ambito del Programma dicooperazione transnazionale MED ”Europe in theMediterranean”. Partner di SINERGIA – si legge in una nota – e’ anche laFederazione dell’industria alimentare italiana, responsabiledelle attivita’ di comunicazione e divulgazione dei risultatidel progetto. Federalimentare, che raccogliendo leassociazioni delle imprese alimentari italiane assicurera’ aipropri associati una serie di attivita’ concrete ditrasferimento tecnologico che sappiano generare valoreaggiunto in termini di competitivita’ e miglioramento deglistandard di sostenibilita’ ambientale.

Nell’area del Mediterraneo il settore agroalimentare e’composto in gran parte da piccole e medie imprese che nonhanno al loro interno risorse in grado di consentirel’introduzione di innovazioni: obiettivo del progetto europeoSINERGIA e’ migliorare l’efficienza energetica di queste PMIattraverso il trasferimento di modelli innovativi checonsentano di ridurre i consumi energetici e di aumentarne diconseguenza la competitivita’ sul mercato globale. Attraverso SINERGIA, 50 imprese campione potranno accederenei prossimi due anni a una serie di attivita’ di supportoper il miglioramento degli standard di efficienza energeticae di sostenibilita’ ambientale nei propri processiproduttivi. In particolare, verra’ realizzata una piattaformaweb per verificare in maniera autonoma i consumi energeticidelle aziende e trovare precise strategie di intervento peril risparmio energetico e per l’approvvigionamento da fontirinnovabili. E’ prevista, inoltre, l’istituzione di help-desklocali che offriranno informazioni sui finanziamenti europeialla ricerca e all’innovazione e sui processi di efficienzaenergetica. Nell’ambito del progetto, sara’ anche istituita un”’Alleanza mediterranea per l’efficienza energeticanell’agroalimentare”, che prevede un programma pluriennaledi investimenti condiviso dalle associazioni di categoria,imprese e centri di ricerca del Mediterraneo in linea con gliobiettivi europei del ”pacchetto clima-energia” (ridurre leemissioni di gas serra del 20 %, alzare al 20 % la quota dienergia prodotta da fonti rinnovabili e portare al 20 % ilrisparmio energetico entro il 2020). Quest’ultima attivita’vedra’ la collaborazione di Euris, societa’ di Padovaspecializzata nel campo della consulenza strategica per lapartecipazione alle Politiche ed ai Programmi Europei, con ilcompito di coordinare il gruppo di lavoro internazionale chedeve sviluppare i piani di investimento per supportare inuovi modelli di produzione ”green” nella filieradell’agroalimentare.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su