Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: D’Angelis, dopo 18 anni di tagli ora 500 mln per Tpl

colonna Sinistra
Venerdì 18 ottobre 2013 - 16:38

Legge stabilita’: D’Angelis, dopo 18 anni di tagli ora 500 mln per Tpl

(ASCA) – Roma, 18 ott – ”Nel giorno dello sciopero, dalGoverno arrivano due prime buone notizie per il settore deltrasporto pubblico locale: dopo 18 anni di tagli progressivial settore, tornano a crescere i finanziamenti per il rinnovodei 51.400 autobus in servizio con una anzianita’imbarazzante e una eta’ media di 12 anni, quasi il doppiodella media europea”. Lo annuncia in una nota il sottosegretario alleInfrastrutture e Trasporti con delega al trasporto pubblicolocale, Erasmo D’Angelis, dicendosi ”molto soddisfatto di unprimo passo con 500 milioni di euro inseriti nella Legge diStabilita’ dedicati all’acquisto di nuovi mezzi: 200 milioniper il rinnovo del parco rotabile su ferro e 300 per il parcoautobus, garantiti per il prossimo triennio”. ”Il nostro obiettivo minimo – spiega – e’ di eliminarecompletamente dalle strade i circa 24.000 bus piu’inquinanti, vetusti e con tecnologie obsolete, rimettendo inpiedi anche aziende costruttrici di bus e metro’ dieccellenza italiana come Irisbus e Breda Menarini, oggi incrisi. A questo si aggiunge la disponibilita’, con ilMinistero del Lavoro, ad aprire il tavolo di trattativa peril rinnovo del contratto nazionale, fermo ormai dal 2007”.

com-drc/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su