Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Intesa Sanpaolo: la verifica su 600 esuberi slitta a novembre

colonna Sinistra
Venerdì 18 ottobre 2013 - 19:59

Intesa Sanpaolo: la verifica su 600 esuberi slitta a novembre

(ASCA) – Torino, 18 ott – Slitta l’incontro di verifica traFrancesco Micheli, direttore operativo e responsabile dellerisorse umane di Intesa Sanpaolo e i sindacati sulla verificadell’accordo del 2 luglio scorso relativo ai 600 esuberidella banca, da attuare entro il 31 dicembre. L’incontroprevisto inizialmente per questo mese sara’ posticipato anovembre.

A provocare il rinvio, lo spostamento del termine da finesettembre al 31 ottobre per esercitare su base volontaria letre possibili opzioni per raggiungere l’obiettivo dicontenimento dei costi (equivalente appunto a 600 lavoratorifull time): l’adesione al fondo esuberi di settore, il parttime a tempo indeterminato, oppure dieci giornate disolidarieta’, pagate al 60%. Secondo le valutazioni sindacalimolti lavoratori stanno aderendo a quest’ultima formula,denominata ‘solidarieta’ difensiva’. L’adesione al fondo di solidarieta’, che prevede unapermanenza massima di 36 mesi, comporta comunque anche unariduzione di orario nei sei mesi precedenti: si puo’scegliere la riduzione di orario o la sospensionedell’attivita’ per 12 giornate lavorative al mese (pagate al60%). Al di la’ della ragione tecnica del mancato incontro cen’e’ pero’ anche una politica. In questo momento le relazionisindacali sono interrotte, cosi’ come in tutte le banche, pereffetto della disdetta anticipata del contratto nazionale daparte dell’Abi.

eg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su