Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Giovedì 17 ottobre 2013 - 16:50

Expo: l’AD Sala fiducioso su adesione Usa

(ASCA) – Verona, 17 ott – L’ad di Expo 2015, Giuseppe Sala,e’ fiducioso che presto, forse gia’ oggi, con l’incontro aWashington fra il presidente del Consiglio, Enrico Letta, equello degli Usa, Barack Obama, arrivi l’adesione degli StatiUniti all’Esposizione universale di Milano. ”Quello che sappiamo e’ che fra un’ora e mezza ci sara’incontro di Letta con Obama e siamo speranzosi”. Sala lo hadetto a margine del forum Eurasiatico a Verona. Il manager haricordato che l’adesione americana prevede due passaggi:prima c’e’ l’individuazione di un partner privato, ”e mipare ci sia gia’ un vincitore”, e poi l’annuncio delgoverno. Secondo Sala, ”Se la partecipazione sara’ garantita gia’oggi saremo tutti contenti, ma mi pare che ormai siamo su unastrada irreversibile”. Sala ha rivelato di essere ”moltoottimista” in merito all’adesione degli Usa, dicendosi ”infiduciosa attesa con il telefono acceso”. ”Se arrivasserogli Usa – ha proseguito – mi riterrei soddisfatto e a quelpunto potrei considerare chiusa la campagna acquisiti”.

”Ormai – ha continuato Sala – il problema non e’ contare ilnumero dei paesi che aderiscono ma la qualita’: i paesifondamentali ci sono gia’ tutti ed e’ importante il numerototale, che ha raggiunto quota 137, ma ancora di piu’ quellodei paesi che si faranno il proprio padiglione”. ”I padiglioni dei singoli paesi – ha spiegato – sarannocirca 60, e’ il record di tutti i tempi per l’Expo: e’ dovutoa un mondo piu’ ricco, ma anche un Expo italiano e moderno,con un tema che riscuote molto successo”.

fdm/gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su