Header Top
Logo
Martedì 26 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: Federconsumatori, misure insoddisfacenti. Intervenire

colonna Sinistra
Mercoledì 16 ottobre 2013 - 12:52

Legge stabilita’: Federconsumatori, misure insoddisfacenti. Intervenire

(ASCA) – Roma, 16 ott – ”Le misure previste dalla Legge distabilita’ risultano ancora del tutto insoddisfacenti”. Sitratta dell”’ennesima operazione di facciata che nascondemolte insidie per i cittadini”. Lo affermano in una notacongiunta Federconsumatori e Adusbef, spiegando che ”laprima e’ senz’altro la simil-Imu, che prende il nome diTrise”.

Secondo le stime dell’Osservatorio NazionaleFederconsumatori, le ricadute per una famiglia di 3 persone,che vive in un appartamento di 100 metri quadri in un’areaurbana, saranno pari a: 229 euro per i rifiuti urbani (Tari)e 116 euro per i servizi indivisibili (Tasi), per un totaledi 345 euro annui a famiglia.

Le associazioni dei consumatori avvertono che ”mentreprima diverse famiglie, grazie alle detrazioni sulla primacasa, non pagavano l’Imu, ora tutti pagheranno la nuovaTrise. Siamo estremamente preoccupati dalla portatadepressiva che le misure introdotte dalla Legge di stabilita’avranno sul sistema economico italiano, gia’ gravementecompromesso dalla crisi. Per questo e’ fondamentale agire conmaggiore determinazione per il rilancio dell’occupazione edel potere di acquisto”. com-drc/gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su