Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: Bonanni, ha vinto partito spesa pubblica intoccabile

colonna Sinistra
Mercoledì 16 ottobre 2013 - 14:03

Legge stabilita’: Bonanni, ha vinto partito spesa pubblica intoccabile

(ASCA) – Roma, 16 ott – ”Veniamo da anni in cui ci hanno caricato di tasse e balzelli. Nella manovra del governo c’e’ ora una inversione di tendenza sul fisco. Ma e’ ancora un segnale troppo debole. I lavoratori ed i pensionati giustamente vogliono di piu’.” Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni in una conversazione con Repubblica Tv. ”Tutti quelli che giustamente sono delusi per la manovra e si lamentano devono avere chiara una cosa: o si sconfigge il partito della spesa pubblica improduttiva o noi le tasse non le abbasseremo mai”, ha sottolineato Bonanni. Per il leader della Cisl, ”non possiamo avere la moglie ubriaca e la botte piena. Ogni volta che si tratta di discutere di tagliare le inefficienze, gli sprechi, le consulenze inutili, le poltrone politiche di enti inutili e le tante ruberie salta il banco.Anche questa volta e’ accaduto tutto questo”. Secondo Bonanni, quindi, ”ha vinto il partito della spesa pubblica intoccabile. Ecco perche’ il Governo Letta deve avere piu’ coraggio e noi come sindacato ci mobiliteremo. O si sconfigge il partito della spesa pubblica improduttiva o le tasse non si abbasseranno mai. Quanto al pubblico impiego, la Cisl protestera’ perche’ non si puo’ far pagare ai lavoratori pubblici ed ai precari della pubblica amministrazione la permanenza di un blocco di potere politico e affaristico che saccheggia la spesa pubblica”. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su