Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bankitalia: pil, segnali qualitativi positivi. Fine anno cambia trend

colonna Sinistra
Mercoledì 16 ottobre 2013 - 15:08

Bankitalia: pil, segnali qualitativi positivi. Fine anno cambia trend

(ASCA) – Roma, 16 ott – Serve stabilita’ per agganciare lacrescita e va proseguito il processo di riforme. ”Segnaliqualitativi positivi” per l’economia italiana sono emersinegli ultimi mesi, anche in virtu’ del miglioramento delquadro economico dell’area euro.

”Nel trimestre estivo il ritmo di caduta del Pil dovrebbeessersi pressoche’ annullato. Si profila, in linea con ilquadro prefigurato nel Bollettino Economico dello scorsoluglio, la possibilita’ di un’inversione di tendenzadell’attivita’ economica entro la fine dell’anno, cui laripresa degli investimenti fornirebbe un contributosignificativo”. E’ quanto si legge nel Bollettino Economicodiffuso oggi dalla Banca d’Italia.

”L’attivita’ economica sta finora beneficiando del buonandamento delle esportazioni”, spiega il ‘Bollettino’,mentre sotto il profilo finanziario il ” Consiglio della Bce- si legge – e’ pronto a impiegare tutti gli strumenti,incluse nuove operazioni di rifinanziamento, per mantenere itassi a breve termine su livelli coerenti con le prospettivedi inflazione nel medio periodo”.

In Italia inoltre, ”le condizioni sul mercato dei titoli diStato sono migliorate dall’estate, riflettendo anche ilrafforzamento delle prospettive di crescita dell’areadell’euro”.

Restano, tuttavia, ”esposte all’evoluzione del quadrointerno”, si sottolinea nel documento Bankitalia. Asettembre, con l’aumento dell’incertezza politica, ”ildifferenziale di rendimento con i titoli tedeschi e’temporaneamente aumentato.

In ottobre e’ tornato a scendere; era circa 230 punti basealla meta’ del mese”.

ram/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su