Header Top
Logo
Lunedì 24 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Legge stabilita’: Cgil, non convince. Mancano segnali di equita’

colonna Sinistra
Martedì 15 ottobre 2013 - 21:41

Legge stabilita’: Cgil, non convince. Mancano segnali di equita’

(ASCA) – Roma, 15 ott – In attesa di conoscere l’interoprovvedimento, le prime indicazioni sulla Legge di stabilita”’non convincono”. E’ quanto fanno sapere dalla Cgil,secondo cui nel provvedimento presentato questa sera mancano”un chiaro segnale di equita’ e chiare indicazioni indirezione di ridistribuzione dei redditi”.

In particolare, secondo Corso d’Italia ”risultanoinsufficienti le risorse destinate alla restituzione fiscaleper i lavoratori, mentre per il reddito da pensione nulla e’stato detto”. La Cgil esprime ”preoccupazione” anche peril capitolo sulla pubblica amministrazione, con tagli che”rischiano di scaricarsi totalmente sui lavoratori, come eragia’ emerso dalle bozze circolate in questi giorni”.

Il sindacato guidato da Susanna Camusso ribadisce che”senza una riduzione delle diseguaglianze, nn ci puo’ esserealcuna idea di crescita e rilancio dell’economia delPaese”.

drc/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su