Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Irisbus: cassa in deroga per gli ultimi 300 dipendenti

colonna Sinistra
Lunedì 14 ottobre 2013 - 14:34

Irisbus: cassa in deroga per gli ultimi 300 dipendenti

(ASCA) – Torino, 14 ott – L’Irisbus ritira la procedura dilicenziamento collettivo e presenta la richiesta di cassaintegrazione in deroga di sei mesi per gli ultimi trecentodipendenti di Avellino. E’ quanto e’ stato decisonell’incontro svoltosi stamane al ministero dello SviluppoEconomico, presente il sottosegretario Claudio De Vincenti. Per cio’ che riguarda le manifestazioni di interesse da partedi altre imprese, la situazione e’ ancora in fase di stallo,sottolinea la Fismic. Il decreto sulla cassa in deroga verra’ formalizzato il 23ottobre nella sede della Regione Campania, che oggi erarappresentata dall’assessore al Lavoro, Severino Nappi. Anchein questo caso, come per Termini Imerese, la Fiat si e’impegnata ad anticipare due mesi di cassa in deroga qualoradovessero sorgere problemi di tempistica. E’ stato comunicatoanche che sono giunte al ministero alcune manifestazioni diinteresse di una certa rilevanza nazionale e internazionaleche verranno valutate e approfondite in un prossimo incontroal ministero venerdi’ 15 novembre. La Segreteria Generale ela Segreteria provinciale di Avellino della Fismicribadiscono che vigileranno ”su possibili e nuovi tentatividi speculazione industriale”.

com-eg/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su