Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Bossola (Fabi), battaglia sara’ dura categoria compatta

colonna Sinistra
Venerdì 11 ottobre 2013 - 15:50

Banche: Bossola (Fabi), battaglia sara’ dura categoria compatta

(ASCA) – Roma, 11 ott – ”E’ inutile che l’Abi nasconda ladecisione di disdettare il CCNL con dieci mesi di anticipo,dietro la scusa che si tratta di un atto meramente tecnico.

Non e’ cosi’, si tratta di un atto politico a cui dobbiamodare una risposta politica con la mobilitazione dellacategoria”. E’ quanto dichiarato da Mauro Bossola, segretario generaleaggiunto della Fabi, intervenuto oggi alla conferenza stampaunitaria delle Organizzazioni sindacali del credito, indettaper chiarire i motivi che hanno portato all’indizione dellosciopero nazionale di categoria del 31 ottobre prossimo. ”La decisione di disdettare il contratto ha chiaramente loscopo di portarci al tavolo delle trattative con la pistolapuntata alla testa: senza un accordo, dal 30 giugno, ilavoratori bancari rimarranno senza contratto. Non c’e’ daparte di Abi la reale volonta’ di trovare una soluzionecondivisa, altrimenti anziche’ fare proclami avrebberocondiviso la nostra proposta di costituire una cabina diregia per definire un nuovo modello di banca che privilegi iterritori, le famiglie, le imprese e sia solidale con ipropri dipendenti”. ”Riteniamo – ha concluso – che in questo momento lacategoria deve quindi essere compatta e rispondere compattaall’attacco che e’ stato perpetrato, a partire dallo scioperodel 31 ottobre. Nessuno deve pensare che puo’ vincere da soloquesta battaglia. Perche’ sara’ una battaglia lunga edifficile”.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su