Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Industria: Uil, Paese e’ fermo. Servono interventi incisivi

colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2013 - 14:40

Industria: Uil, Paese e’ fermo. Servono interventi incisivi

(ASCA) – Roma, 10 ott – ”L’Istat certifica l’ennesimo calodella produzione industriale ad Agosto e cio’ conferma che ilPaese e’ fermo in attesa di interventi immediati e incisiviper rilanciare l’economia. Non basta solo enunciare che cisara’ una riduzione delle tasse sul lavoro, bisognaconcretamente realizzarla. Non si puo’ aspettare ancora”. Lo afferma in una nota il segretario confederale dellaUil, Antonio Foccillo, spiegando che ”tutti dovrebbero averela consapevolezza che siamo al punto di svolta: bisogna,immediatamente, agire in materia economica e fiscale conprovvedimenti utili ad aiutare sia chi ha perso il lavoro,sia chi ha visto diminuire il suo potere d’acquisto sia,infine, chi paga puntualmente le tasse”.

”Inoltre, e’ necessario sostenere le imprese dando lorola possibilita’ di un accesso al credito piu’ facile erealizzando investimenti per finanziare infrastrutture,ricerca e innovazione e garantire occupazione, aumentandosalari e pensioni – prosegue il sindacalista -. Il problemaresta la politica di austerity che l’Europa ci impone: e’ li’che bisogna vincere la partita modificando questaimpostazione che ha prodotto moltissimi danni a tanti paesieuropei”.

com-drc/rf/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su