Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Confindustria: con riforma ‘sparisce’ il direttivo

colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2013 - 20:06

Confindustria: con riforma ‘sparisce’ il direttivo

(ASCA) – Roma, 10 ott – Confindustria non avra’ piu’ lariunione del Consiglio direttivo. Il progetto di riformaapprovato dalla giunta oggi riduce infatti da tre a due gliorgani direttivi, sopprimendo appunto il consigliodirettivo.

La riforma prevede cosi’ il consiglio di presidenza,l’attuale comitato di presidenza, composto da 10 membri,incluso il presidente. Ne fanno parte di diritto ilpresidente di Piccola industria, il presidente dei Giovaniimprenditori e il presidente del Consiglio dellerappresentanze regionali e per le politiche di coesioneterritoriale.

Il secondo organo e’ il Consiglio generale, l’attualeGiunta, organo di indirizzo strategico e di controllo in cuisono rappresentate le associazioni e le diverse componenti orappresentanze dirette. Il numero complessivo dei componentidel Consiglio generale dipendera’ dalle aggregazionieffettivamente realizzate: secondo le proiezioni effettuate,si attesterebbe a circa 160 membri. Tutte le associazioni del sistema partecipano poiall’assemblea dei delegati, l’attuale assemblea generale, lecui funzioni, valenza e periodicita’ vengono fortementeincrementate dalla riforma. Completano il nuovo modello digovernance i Giovani imprenditori, la Piccola industria, cuisi aggiunge il Consiglio delle rappresentanze regionali e perle politiche di coesione, e l’Advisory board, organoconsultivo di elaborazione strategica per la presidenza diConfindustria.

glr/bra/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su