Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Alitalia: sindacati, no commissariamento. Pronti a mobilitazione

colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2013 - 12:52

Alitalia: sindacati, no commissariamento. Pronti a mobilitazione

(ASCA) – Roma, 10 ott – L’ipotesi di commissariamentodell’Alitalia e’ inaccettabile. Lo affermano in una notaunitaria le segreterie nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uilte Ugl Trasporti, annunciando di essere pronti a unamobilitazione.

”Alitalia va difesa – si legge nella nota -. L’incontronella serata di ieri con l’AD di Alitalia, ha confermato lagravita’ della situazione che vede la compagnia sull’orlo delfallimento. Il costante risultato, estremamente negativo,della gestione della nuova Alitalia Cai, unitoall’azzeramento della cassa, impone una ricapitalizzazione eduna immediata iniezione di finanza per garantire lacontinuita’ aziendale”.

”Si rischia di vivere un collasso dalle conseguenzedrammatiche, capace di cancellare con effetto domino migliaiadi posti di lavoro in tutto il settore – proseguono isindacati -. Senza Alitalia non c’e’ industria del trasportoaereo italiana. Lavoratrici e lavoratori di Alitalia, deltrasporto aereo in genere e il sindacato confederale deitrasporti, sono chiamati a difendere con ogni mezzo laCompagnia di riferimento italiana ed il sistema aereo delPaese”.

”Per questo e’ inaccettabile – aggiungono i sindacati -qualunque ipotesi di commissariamento e di procedureconcorsuali. Per questo e’ necessario contrapporsi con forzaa questa idea distruttiva.

Il governo deve garantire la continuita’ aziendale non c’e’altra strada”.

”Il Governo del paese deve agevolare la ricostituzione diun azionariato credibile per capacita’ finanziaria ecompetenze – prosegue la nota -.

Superando il disastro attuale e dando senso agli enormisacrifici sostenuti dal sistema fino ad oggi”. ”Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti UglTrasporti -conclude la nota – sono pronte ad avviare una fase distraordinaria mobilitazione di tutti i lavoratori del settorea difesa dell’occupazione del trasporto aereo. Riteniamoprioritario garantire l’operativo dei voli nelle prossime orema preannunciamo fin d’ora l’intenzione di contrastare ognieventuale scelta di discontinuita’ decisa dal Governo. Nelleprossime ore assemblee e presidi saranno organizzati dallestrutture sindacali presenti nelle aziende e sulterritorio”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su