Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Alitalia: Governo, soddisfazione per disponibilita’ Poste. Subito piano

colonna Sinistra
Giovedì 10 ottobre 2013 - 20:59

Alitalia: Governo, soddisfazione per disponibilita’ Poste. Subito piano

(ASCA) – Roma, 10 ott – ”Soddisfazione” del governo per ladisponibilita’ di Poste Italiane a partecipare allaricapitalizzazione di Alitalia, per la quale, pero’,l’esecutivo ”si aspetta che i soci si assumano appieno leloro responsabilita”’ e che si proceda rapidamente alladefinizione di una ”rapida e profonda” revisione del pianoindustriale con un’azionariato stabile.

E’ quanto si legge in una nota diffusa da Palazzo Chigiche conferma le indiscrezioni circolate in giornata sullapartecipazione di Poste all’aumento di capitale necessarioalla Compagnia. Il governo, si legge in una nota ”esprime soddisfazioneper la volonta’ di Poste SpA di partecipare, come importantepartner industriale, all’aumento di capitale di Alitalia”.

L’esecutivo ritiene che alla ex-compagnia di bandieraservano ”discontinuita’, stabilizzazione dell’azionariato euna importante ristrutturazione attraverso un nuovo progettoindustriale” e che l’entrata di Poste sia ”fondata suqueste premesse”.

”Assieme ai soci e agli impegni che il sistema bancarioe’ pronto a sottoscrivere l’apporto finanziario di Poste -secondo il governo – e’ in grado di conferire le risorse perraggiungere la ricapitalizzazione necessaria ad assicuraregli attuali servizi”. Palazzo Chigi ricorda che le sinergie industriali traAlitalia e Poste, anche attraverso la compagnia aereacontrollata Mistral Air, ”includono i settori del trasportopasseggeri e cargo – in coerenza con la strategia di sviluppodell’e-commerce -, della fidelizzazione clienti nonche’ lacondivisione delle infrastrutture logistiche, informatiche edi controllo. La cooperazione, anche azionaria, tra settoridei servizi postali, di logistica ed aerei trova numerosiprecedenti europei ed internazionali, ad esempio in Francia eGermania”.

”Assicurare ai cittadini italiani e al sistema economicola garanzia di collegamenti aerei domestici, europei edintercontinentali efficienti ed adeguati per la crescita delPaese rimane obiettivo fondamentale di servizio pubblico”rileva ancora il governo che valuta Alitalia ”un assetstrategico per il Paese, ma non senza condizioni: sononecessarie una profonda revisione del Piano industriale el’adozione nei tempi piu’ rapidi del nuovo Piano da parte deinuovi organi societari. Solo in questo modo si potrannogarantire alla societa’ prospettive concrete di sviluppo edintegrazione in un network globale”. ”Una volta assicurati discontinuita’ e rinnovamento -conclude Palazzo Chigi – il Governo e’ pronto ad accompagnarequesto percorso con gli strumenti, anche di supportostrategico e finanziario, di cui il sistema Italiadispone”.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su