Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cambi: continua l’alta volatilita’ (analisi Fxcm)

colonna Sinistra
Mercoledì 9 ottobre 2013 - 17:22

Cambi: continua l’alta volatilita’ (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) – Roma, 9 ott – Continua l’alta volatilita’, oggidirezionale, sui mercati.

La sterlina, l’euro e le materie prime risultano essere legrandi protagoniste contro il dollaro americano, che e’andato a rafforzarsi di fronte a nuove discese sul frontedelle borse americane, le quali stanno andando a testarepericolosamente i supporti. Stasera avverra’ la pubblicazionedelle minute dell’ultimo meeting della Federal Reserve e lanomina di Janet Yellen come primo presidente donna dellaFederal Reserve, due eventi che non dovrebbero portare adaumenti di volatilita’ particolari, mentre da stanottepotrebbero formarsi movimenti importanti sul dormientedollaro australiano a causa dei dati relativi al mercato dellavoro dell’isola, che potrebbero portare a reazionidirezionali rialziste nel caso di buone notizie, ribassiste econsistenti di fronte a dati che dovessero disattendere leaspettative degli investitori (5.8% tasso di disoccupazioneprecedente e stimato). Domani non ci sara’ il consuetoappuntamento con la BCE (anticipato, come ricorderete amercoledi’ scorso, un palco d’eccezione che ha permesso diassistere e lavorare sulle buone rivalutazioni provocate daDraghi sulla moneta unica europea) ma sara’ il turno dellaBoE, che non dovrebbe cambiare di una virgola la politicamometaria in atto, il che non dovrebbe giovare sullasterlina, in forte calo dopo i dati sulla produzioneindustriale e manifatturiera di stamane.

red/red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su