Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ilva: Potocnik, Italia decisa a risolvere problema ma servono fatti

colonna Sinistra
Giovedì 26 settembre 2013 - 16:19

Ilva: Potocnik, Italia decisa a risolvere problema ma servono fatti

(ASCA) – Bruxelles, 26 set – L’Italia e’ determinata atrovare una soluzione alla questione del sito dell’Ilva diTaranto, ma dopo gli impegni verbali servono i fatti. Loafferma il commissario europeo per l’Ambiente, JanezPotocnik, incontrando i giornalisti per discutere delladecisione di avviare una procedura d’infrazione control’Italia per il polo pugliese.

”Ho gia’ avuto modo di parlare della questione con ilministro italiano Andrea Orlando, il quale mi ha garantitol’impegno a trovare una soluzione”. Ma, aggiunge Potocnik,”le buone intenzioni devono essere dimostrate con azioniconcrete”. Non e’ una questione di mancanza di fiducia nelleautorita’ italiane, precisa. ”Come potremmo lavorare se nonci fidassimo dei governi? Noi ci fidiamo dei governi, maquando riteniamo ci siano dubbi andiamo avanti con laprocedura”. Il ruolo della Commissione europea, ricordaPotocnik, e’ fare da garante dei trattati e delle regole,verificare che tutti i paesi membri rispettino le regolecomuni. ”E’ chiaro che se l’Ilva fosse stata in regola nonavremmo avviato una procedura”. Quanto al commissariamentodell’impianto, Potocnik evita giudizi.

”Non spetta a noi dire quale sia il modo migliore pergestire la situazione, a noi interessa e’ che tutto sia inregola”.

bne/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su