Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Alitalia: Tarlazzi (Uilt), non accetteremo nuovi tagli a occupazione

colonna Sinistra
Mercoledì 25 settembre 2013 - 15:56

Alitalia: Tarlazzi (Uilt), non accetteremo nuovi tagli a occupazione

(ASCA) – Roma, 25 set – ”Negli ultimi giorni siintensificano segnali preoccupanti per il futuro diAlitalia”. Lo afferma in una nota il segretario generaledella Uilt, Claudio Tarlazzi. ”Indipendentemente da quale sara’ il nuovo azionista diriferimento – prosegue il sindacalista -, riteniamoindispensabile conoscere il ruolo che rivestira’ Alitaliaall’interno del nuovo assetto societario e di alleanze, chedovra’ essere assolutamente centrale e coerente con ilsistema Paese, non ridimensionandola a compagnia satellite oa sussidiaria regionale di gruppi esteri”.

E’ indispensabile pertanto – aggiunge Tarlazzi – che ilpiano industriale illustratoci nel luglio scorso vengaimplementato ed integrato, permettendo alla compagnia disviluppare il proprio traffico e di scongiurare il pericolosodepauperamento di un vettore che all’interno di una qualsiasieventuale alleanza deve poter giocare un ruolo di rilievo edi pari dignita”’.

”Nel caso in cui i presupposti fondamentali del pianoindustriale dovessero subire modifiche o variazioni, laUiltrasporti riterrebbe imprescindibile l’immediata aperturadi un confronto trasparente e produttivo – avverte pero’ ilsegretario della Uilt -. Non accetteremo ulteriori pesantiricadute su piloti, assistenti di volo e personale di terradi Alitalia, che hanno gia’ ampiamente sopportato esupportato la drammatica ristrutturazione del 2009, compiendotutti gli sforzi possibili in termini economici e diproduttivita”’.

A fronte di questa emergenza il governo deve fare la suaparte perche’ Alitalia rimane tuttora un asset fondamentaleper il Paese che non puo’ essere svenduto ne’ mortificato -conclude Tarlazzi -.La Uiltrasporti non sara’ disponibile inalcun modo ad accettare passivamente condizionipregiudizievoli per il futuro di Alitalia e dei suoilavoratori”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su