Header Top
Logo
Sabato 21 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Acri: Guzzetti, una governance che punti su competenza e… (1 Upd)

colonna Sinistra
Mercoledì 25 settembre 2013 - 16:21

Acri: Guzzetti, una governance che punti su competenza e… (1 Upd)

(ASCA) – Roma, 25 set – ”In merito alla governance la Cartadelle Fondazioni punta sulla competenza e l’autorevolezzadegli amministratori, la pubblicita’ e trasparenza delleprocedure di designazione e di nomina, la rappresentativita’e la composizione degli organi anche attraverso ‘un’adeguatapresenza di genere’, l’indipendenza, l’autonomia, laresponsabilita’ e preziosi criteri di valutazione per leincompatibilita’ in entrata e in uscita dalle fondazioni,affinche’ venga salvaguardato al massimo grado il lorospecifico interesse”. Cosi’ il presidente dell’Acri,Giuseppe Guzzetti, nel corso del convegno per lapresentazione del libro dal titolo ‘La governance delleFondazioni: leader al servizio della filantropia’, nellanuova sede dell’Acri a via del Corso, a Roma. Gli autori dellibro scritto a 4 mani sono Fabrizio Cerbioni e GiacomoBoesso.

Guzzetti, nel ricordare la Carta delle Fondazioni, unasorta di codice di riferimento volontario, sottolineal’importanza dell’equilibrio tra gli organi che, afferma,”serve a dare solidita’ alla fondazione e, a questoproposito, e’ molto importante la sfasatura nei termini discadenza dei vari organi della fondazione al fine di evitarei rischi di forte discontinuita”’. Inoltre, ”il discorso sulle incompatibilita’ consente dievitare che le Fondazioni – rileva Guzzetti – diventino unarisorsa del sistema politico”. Da una buona governance”dipendono infatti sia il buon svolgimento delle attivita’istituzionali, sia l’adeguata gestione del patrimonio”.

Bisogna comunque coniugare una serie di parole chiave -sottolinea ancora Guzzetti – come ”autonomia, indipendenza,terzieta’, trasparenza, rendicontazione”. La partecipazioneagli organi delle fondazioni, infine, e’ incompatibile conqualsiasi incarico o candidatura politica. Inoltre la Cartasuggerisce l’adozione di misure idonee a garantirel’unitarieta’ operativa della fondazione evitando che ilrinnovo degli organi possa creare situazioni di instabilita’nella governance o di discontinuita’ nell’azione, dall’altrol’univoca rappresentanza dell’ente, assicurata in viaprimaria dall’unicita’ della figura del presidente”. ram/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su