Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Abi: a quota 6,2 mld i crediti Pa pagabili ceduti da imprese a banche

colonna Sinistra
Mercoledì 25 settembre 2013 - 12:26

Abi: a quota 6,2 mld i crediti Pa pagabili ceduti da imprese a banche

(ASCA) – Roma, 25 set – Ammontano a 6,2 miliardi i creditiPA, scaduti entro la fine del 2012 e quindi pagabili, che leimprese hanno ceduto a banche e intermediari finanziari. Percirca 3,5 miliardi di crediti la banca ha avuto untrasferimento pieno, mentre per 2,7 miliardi l’impresa restaa garanzia. Le imprese hanno effettuato circa 1 milione e 200mila operazioni a 161 banche e intermediari. E’ quanto emergedalla rilevazione che l’Abi ha appena concluso sui creditidella Pubblica Amministrazione ceduti dalle imprese. Irisultati sono stati trasmessi al Ministero dell’Economia edelle Finanze. La normativa in tema di pagamento di debitiscaduti della Pubblica Amministrazione prevede infatti che lebanche e gli intermediari finanziari, attraversol’Associazione bancaria italiana, comunichino al Ministerol’elenco completo dei crediti certi, liquidi ed esigibilimaturati dalle imprese nei confronti della PA al 31 dicembre2012.

Per l’indagine sono stati sentiti 1.813 banche e intermediarifinanziari, potenzialmente autorizzati ad effettuareoperazioni di acquisizione di crediti commerciali vantati daimprese nei confronti della Pubblica Amministrazione; 161banche e societa’ di factoring e leasing hanno dichiarato diavere crediti certi, liquidi ed esigibili nei confronti dellaPA al 31 dicembre 2012, ceduti in proprio favore; sonostate segnalate circa 1.276.100 operazioni di cessione, dicui 1.137.800 (l’89,2% del totale) nella forma pro-soluto,che realizza per la banca il pieno trasferimento dei rischi edei benefici connessi con le attivita’ oggetto dellatransazione, e 138.300 (il 10,8%) nella forma delpro-solvendo, che non comporta per la banca il completotrasferimento; l’importo dei crediti maturati dalle impresenei confronti della PA al 31 dicembre 2012 e non estinti e’pari 6.166.000.000 di euro di cui: le cessioni pro-solutoin termini di ammontare sono pari al 56,4% del totale, percomplessivi 3.476.628.000 di euro; le cessioni pro-solvendosono pari al 43,5% del totale, per 2.683.245.000 di euro;l’importo medio del totale dei crediti ceduti e’ pari a 4.830euro, 3.056 euro per le cessioni pro soluto e 19.399 euro perle cessioni pro solvendo.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su