Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Enel: cede quota in SeverEnergia a Rosneft per 1,8 mld dollari

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 13:46

Enel: cede quota in SeverEnergia a Rosneft per 1,8 mld dollari

(ASCA) – Roma, 24 set – Oggi a Sochi, in Russia, Enel,attraverso la societa’ interamente posseduta Enel InvestmentHolding, ha raggiunto un accordo con Itera, societa’interamente posseduta da Rosneft, operatore russo attivo nelsettore petrolifero e del gas, per la vendita del 40% delcapitale di Artic Russia; tale societa’ possiede a sua voltauna partecipazione del 49% in SeverEnergia, che equivale perEnel ad una quota ponderata del 19,6% nel capitale diquest’ultima.

L’accordo, si legge in una nota, e’ stato siglato daFulvio Conti, Amministratore Delegato e Direttore Generale diEnel, e da Igor Sechin, Presidente del Consiglio di Gestionedi Rosneft.

Il corrispettivo ammonta a 1,8 miliardi di dollari, chesaranno versati in contanti al closing.

L’esecuzione dell’accordo e’ soggetta all’approvazione dellecompetenti autorita’ antitrust e ad altre condizionisospensive usuali, tra cui le rinunce da parte degli altrisoggetti coinvolti nell’operazione.

”Questa operazione rientra nel programma di dismissioniannunciato da Enel lo scorso marzo – ha commentato Conti amargine della firma – e conferma la nostra capacita’ direalizzare gli obiettivi di Gruppo. La cessione ci permettedi valorizzare al meglio il nostro investimento nell’upstreamgas, dal momento che i nostri approvvigionamenti futuri digas sono stati assicurati attraverso contratti di lungotermine con i principali fornitori russi, tra cui Rosneft. LaRussia resta per Enel un Paese strategico, dove continueremoad operare nei settori della generazione e della vendita dielettricita”’.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su