Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Conti pubblici: Assonime, pieno sostegno a Saccomanni

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 13:05

Conti pubblici: Assonime, pieno sostegno a Saccomanni

(ASCA) – Roma, 24 set – Pieno sostegno di Assonime all’azionedi rispetto dei vincoli europeri di bilancio del ministrodell’Economia, Fabrizio Saccomanni. Il Consiglio Direttivo diAssonime, presieduto da Maurizio Sella, ha incontrato oggi ilministro, si legge in una nota, il quale ha illustrato lelinee salienti della Nota di aggiornamento del Documento diEconomia e Finanza 2013, approvata venerdi’ dal Consiglio deiministri. Il Ministro, prosegue la nota, ha sottolineato ilmiglioramento delle prospettive di crescita economicanell’ultima parte del 2013 e nel 2014, anche grazie agliinterventi di sostegno avviati pari a circa 12 miliardi intre anni, e alla ripresa del processo di riforme strutturalie istituzionali. Saccomanni ha ribadito la determinazione delgoverno a rispettare il vincolo europeo di bilancio,adottando le necessarie misure per coprire il modestosforamento previsto. Nella discussione, gli intervenuti hanno espresso pienosostegno all’impegno del ministro per il rispetto dei vincolieuropei. Hanno ricordato che le raccomandazioni all’Italiaapprovate dal Consiglio europeo nel luglio scorso, richiedonodi utilizzare tutte le risorse disponibili per alleggeriregli oneri fiscali e contributivi gravanti sull’impresa e sullavoro. Inoltre, e’ stata sottolineata l’esigenza di avviarecon vigore, con la Legge di stabilita’, l’azione di riduzionedella spesa pubblica e di perseguire con determinazione ladismissione delle partecipazioni pubbliche e laliberalizzazione dei mercati dei servizi. Negli interventi, e’ stata anche sottolineata l’importanzadi giungere a una rapida approvazione della delega fiscale,che puo’ portare importanti benefici di certezza del dirittoe semplificazione degli adempimenti tributari. Al riguardo,sono stati sottolineati gli effetti perversi del nostrosistema di sanzioni penali tributarie, il quale, unico tra ipaesi avanzati, colpisce come frodi anche i semplici errorimateriali della dichiarazione, con il conseguente automaticoavvio di una miriade di procedimenti penali.

Il Consiglio Direttivo ha espresso il suo compiacimentoper l’accelerazione dei pagamenti dei debiti arretrati dellepubbliche amministrazioni verso le imprese, raccomandando dinon attenuare l’impegno per portare il processo aconclusione.

Prima del’intervento del Ministro, il Consiglio Direttivo,su proposta del Presidente Sella, ha nominato ilvice-presidente di Assonime, nella persona di InnocenzoCipolletta, e i componenti del nuovo Comitato di presidenza.

Questo include, accanto al Presidente, al vice Presidente eal Past President Luigi Abete, Franco Bassanini, Paolo AndreaColombo, John Elkann, Gabriele Galateri di Genola, GiuseppeRecchi, Carlo Salvatori e – quale invitato permanente – PaoloAstaldi.

Erano presenti alla riunione, insieme al PresidenteMaurizio Sella e al vice Presidente Innocenzo Cipolletta, icomponenti: Anna Maria Artoni, Paolo Astaldi, FrancoBassanini, Gilberto Benetton, Franco Bernabe’, Sandro Buzzi,Lamberto Cardia, Paolo Andrea Colombo, Gabriele Galateri diGenola, Gian Maria Gros Pietro, Vittorio Mincato, AndreaMonorchio, Giuseppe Recchi, Carlo Salvatori, Enrico Salza,Pierluigi Stefanini, Pio Teodorani Fabbri. Hanno inoltrepreso parte alla riunione il Presidente di Abi AntonioPatuelli e il Direttore generale Giovanni Sabatini. com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su