Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Turismo: Tajani, va trasformato in vero comparto industriale

colonna Sinistra
Sabato 21 settembre 2013 - 16:01

Turismo: Tajani, va trasformato in vero comparto industriale

(ASCA) – Montefalco (Pg), 21 set – Il turismo ”deve esseretrasformato in un vero comparto industriale, perche’strumento importante per la crescita economica” ma sono inarrivo ”nuove regole piu’ flessibili sui visti in ingressofaciliteranno l’arrivo di visitatori russi e cinesi nei paesidell’Europa comunitaria e quindi anche in Italia”. Lo hasottolineato, tra l’altro, il vicepresidente dellaCommissione Europea, Antonio Tajani, che stamani hapartecipato stamani al convegno ”Essere per agire: lacentralita’ dell’uomo, l’etica dell’operare”, che ha apertola seconda giornata di Enologica34, evento dedicato alSagrantino, in corso a Montefalco. Per Tajani, inoltre, si”avvantaggera’ il flusso turistico in Umbria con Expo 2015che in questo senso diventera’ importante per attirareturisti in questa regione e in una citta’ come Montefalco”.

La giornata di studi, uno degli appuntamenti qualificanti diEnologica34, ha visto la riflessione sul modello diorganizzazione del lavoro e del fare impresa nella societa’moderna, riflessione risolta con il mettere in campo trevalori fondamentali, territorio, vino Sagrantino ecomunita’.

Secondo il presidente di Enit Pier Luigi Celli, anch’eglipresente al convegno, ”il vino entra a pieno titolo in quelmodello di turismo di esperienza e di emozioni sul qualepunta l’Umbria”, ma ”il problema e’ di far conoscere meglioe di piu’ l’Umbria nel mondo”. Enologica34 proseguira’ fino al 23 settembre con unprogramma che prevede iniziative rivolte al grande pubblico,alla stampa specializzata e agli addetti ai lavori comequelle di lunedi’. In concomitanza al Banco di Assaggio dei Vini diMontefalco, che restera’ aperto fino alle 18.30, il TeatroComunale S. Filippo Neri ospitera’ la Finale pubblica delGran Premio del Sagrantino ”AIS Umbria”. Al sommelier chesuperera’ le prove della selezione andra’ la borsa di studioistituita dal Consorzio Tutela Vini di Montefalco e l’AisUmbria. Per il Gran Finale, Degustazione gratuita-Educationalcondotta da Antonio Boco (”Miglior giovane giornalista delvino Italiano 2010”) dal titolo ”Montefalco Sagrantino:orgoglio e pregiudizio”.

pg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su