Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Aeroporti: Riggio (Enac), per il piano siamo a fasi conclusive

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 15:36

Aeroporti: Riggio (Enac), per il piano siamo a fasi conclusive

(ASCA) – Roma, 19 set – Sul fronte aeroporti, allapresentazione Enac dei risultati dell’andamento del trafficoaereo in Italia nei mesi estivi, Vito Riggio ha confermatocome ci si stia avvicinando alla formulazione del nuovo pianonazionale: ”il ministro Lupi e’ ormai alle fasiconclusive”. E, in merito alla definizione degli scali di interessenazionale, ha aggiunto come ”nell’allegato infrastruttureche il ministro ha appena presentato in Parlamento ci sonogia’ i criteri per l’individuazione”. Sembra confermata, stando alle parole del Commissario,”l’impostazione data a suo tempo dall’Enac, con 24 aeroportistrategici su cui concentrare gli investimenti perl’intermodalita’ e su cui si registra il 90 per cento deltraffico. A questi vanno affiancati aeroporti minori chiamatia contribuire a risolvere problemi di capacita’ degli scalistrategici. ”Nel piano Enac – ha proseguito Riggio – prevediamo larealizzazione di reti, ad esempio Nord Ovest, Nord Est,Centro, Napoli, Puglie, Sardegna e Sicilia, e decisioni intal senso sarebbero auspicabili”. Allo stesso tempo ”tornail tema della necessita’ di privatizzare gli aeroporti,soprattutto al Sud”, cosi’ come ”e’ necessario acceleraregli investimenti previsti nei contratti di programma gia’stipulati sul cui rispetto l’Enac deve vigilare”. A questoproposito occorre innanzitutto accelerare l’investimento suFiumicino: ”il mese prossimo – ha comunicato Riggio – faremoun focus con AdR relativamente agli investimenti su FiumicinoSud, bisogna accelerare su questi interventi”. L’Enac, infine, ha informato gli operatori presenti diavere gia’ espresso la propria posizione ufficiale anche suun altro tema attualmente molto dibattuto a livello europeo,dichiarandosi contrario rispetto sulla prassi definita ‘onebag rule’, attuata da alcune compagnie low cost, che permetteai passeggeri di portare un solo bagaglio a bordo limitando,di fatto, anche la possibilita’ di fare acquisti inaeroporto.

ap/sat

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su