Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Conti pubblici: incontro Saccomanni-Rehn, da Imu a possibile aumento Iva

colonna Sinistra
Martedì 17 settembre 2013 - 21:01

Conti pubblici: incontro Saccomanni-Rehn, da Imu a possibile aumento Iva

(ASCA) – Roma, 17 set – I temi caldi per i quali il governoe’ chiamato a dare risposte nel giro di pochi giorni, sultavolo davanti al quale si sono seduti oggi il ministrodell’Economia, Fabrizio Saccomanni, e il vice-presidentedella Commissione europea, Olli Rehn. Commissario che,durante la conferenza stampa al termine della sua giornataromana, ha fatto sapere di essersi soffermato a lungo sullasoppressione dell’Imu, l’imposta che troppi dubbi suscita insede europea, dove si vigilera’ sugli strumenti che dovrannoservire a compensare le mancate entrate (service tax inprimis). Ma oggi al Mef, tra i temi caldi, anche lo stopall’aumento dell’Iva che, secondo quanto si apprende,sembrerebbe diventare alquanto improbabile a causa delleoggettive difficolta’ nel reperimento delle coperture.

D’altro canto, le raccomandazioni inviate dalla Commissioneeuropea, nel momento in cui l’Italia e’ uscita dallaprocedura di infrazione, contenevano chiaramentel’indicazione a spostare il carico fiscale dalla produzioneai patrimoni e ai consumi. Saccomanni e Rehn hanno inoltre parlato di crescita: perl’Europa l’instabilita’ politica e’ un freno e ilvice-presidente della Commisisone Ue lo ha ribadito senzamezzi termini. Rehn si e’ detto infine fiducioso sul raggiungimento daparte dell’Italia di un deficit al 3%, ma non vi e’ dubbioche la Legge di stabilita’ alla quale dara’ il via libera ilgoverno entro il 15 ottobre sara’ passata e ripassata piu’volte sotto la lente di ingrandimento dell’Unione europea. sgr/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su