Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • P.A.: Consip, aggiudicata gara per servizio buoni pasto

colonna Sinistra
Lunedì 16 settembre 2013 - 16:51

P.A.: Consip, aggiudicata gara per servizio buoni pasto

(ASCA) – Roma, 16 set – La Consip ha aggiudicato in viadefinitiva la gara per l’attivazione di una convenzionerelativa alla fornitura per le pubbliche amministrazioni delservizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto,convenzione giunta alla sua sesta edizione.

La gara – si legge in una nota – e’ nata dal continuoconfronto con tutti gli operatori del mercato, e’ allineataalle recentissime indicazioni dell’Autorita’ di Vigilanza suicontratti pubblici e dell’Autorita’ Garante della concorrenzae del mercato, e contiene soluzioni in grado di contemperarein maniera equilibrata tutte le esigenze degli attori delsistema: un servizio efficiente e di qualita’ per leamministrazioni e i loro dipendenti, massimaconcorrenzialita’ e par condicio fra le societa’ concorrenti,tutela delle esigenze degli esercizi commercialiconvenzionati.

Alla gara a procedura aperta hanno partecipato noveconcorrenti ed e’ stata aggiudicata con la modalita’dell’offerta economicamente piu’ vantaggiosa seguendo criterieconomici e tecnici, tra i quali il forte impiego ditecnologie digitali.

Come per tutte le altre convenzioni, l’aggiudicazione nonrappresenta un acquisto diretto. Consip stipulera’ unaconvenzione con gli aggiudicatari, sulla quale ciascunaamministrazione potra’ emettere – on line – gli ordinativiper far fronte ai propri eventuali fabbisogni, allecondizioni di qualita’ e di prezzo aggiudicate. La convenzione prevede complessivamente un massimale difornitura (ovvero il valore massimo dei servizi acquistabiliin convenzione) di 910 milioni di euro, che copre la quasitotalita’ della domanda pubblica annua di buoni pasto.

La gara, suddivisa in sette lotti, e’ stata aggiudicata consconti rispetto al valore nominale del buono pasto che vannodal 15,86% al 20,75% e con commissioni agli esercenti chevariano dall’1,80% al 5,54%. Nel dettaglio, la gara e’ stata aggiudicata: per il lotto1 (Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, massimale difornitura 153 milioni di euro) e per il Lotto 3 (Lazio,massimale di fornitura 200 milioni di euro) a Qui!GroupS.p.A.; per il Lotto 2 (Friuli, Veneto, Trentino, EmiliaRomagna, Toscana, massimale 125 milioni di euro) e per ilLotto 6 (Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, massimale134 milioni di euro) a Day Ristoservice S.p.A.; per il Lotto4 (Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, massimale 90milioni di euro) e per il Lotto 5 (Campania, massimale 120milioni di euro) a Repas Lunch Coupon s.r.l. Per il lotto 7, che si attiva solo in caso di esaurimentodi almeno uno dei lotti geografici per garantire lapossibilita’ alle amministrazioni di continuare adapprovvigionarsi di buoni pasto, la gara e’ stata vinta da EPS.p.A. che ha ottenuto la fornitura offrendo uno sconto di15,29% rispetto al valore nominale del buono pasto e unacommissione agli esercenti di 6,40%. La convenzione prevedeper questo lotto un massimale di fornitura di 88 milioni dieuro.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su