Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Carburanti: QE, dopo Eni compagnie tagliano prezzi benzina

colonna Sinistra
Venerdì 13 settembre 2013 - 10:12

Carburanti: QE, dopo Eni compagnie tagliano prezzi benzina

(ASCA) – Roma, 13 set – Sulla rete carburanti va in scena ilconsueto copione con Eni che apre i ribassi e gli altri chevanno, gradualmente, a ruota. Oggetto, al momento, la solabenzina (peraltro in lieve rimbalzo sui mercatiinternazionali) con il diesel stabile.

Ecco allora che sui prezzi raccomandati della ”verde” simuovono Shell (- 2 cent euro/litro), TotalErg (-1,5), IP abraccetto di Esso e Tamoil (-1) e infine Q8 (-0,5).

Prezzi praticati in discesa nelle medie e nelle puntesempre della benzina, mentre diesel e gpl non si muovono oquasi. No logo al contrario ovunque in calo accentuato. Lemedie nazionali della benzina e del diesel sono dunquerispettivamente a 1,835 e 1,751 euro/litro (Gpl a 0,828). Le”punte” in alcune aree sono per la ”verde” fino a 1,885euro/litro, il diesel a 1,782 e il Gpl a 0,864.

La situazione piu’ nel dettaglio a livello Paese (semprein modalita’ ”servito”), secondo quanto risulta in uncampione di stazioni di servizio che rappresenta lasituazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, vedeil prezzo medio praticato della benzina che va oggidall’1,820 euro/litro di Eni all’1,835 di Tamoil (no-logo a1,677). Per il diesel si passa dall’1,743 euro/litro di Shellall’1,751 di Q8 (no-logo a 1,600). Il gpl infine e’ tra 0,817euro/litro di Shell e 0,828 di TotalErg (no-logo a 0,756).

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su