Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Enel: per decimo anno consecutivo confermata nel DJSI World

colonna Sinistra
Giovedì 12 settembre 2013 - 19:17

Enel: per decimo anno consecutivo confermata nel DJSI World

(ASCA) – Roma, 12 set – Anche per il 2013/2014, per il decimoanno consecutivo, Enel fara’ parte del selettivo Dow JonesSustainability World Index e del prestigioso indice Europe diDow Jones in base all’assessment effettuato da RobecoSAM.

L’indice World, in particolare, include solo 333 societa’ almondo, selezionate tra le maggiori 3.000, che risultano altop in termini di sostenibilita’. E’ stata confermata lapresenza negli indici Dow Jones anche di Endesa, controllataspagnola del Gruppo Enel.

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel,Fulvio Conti, ha detto: ”Proseguiamo nell’impegno permigliorare i risultati del Gruppo nella sostenibilita’economica, sociale e ambientale, nonostante l’incertezzadell’attuale crisi finanziaria globale. La conferma di Enelnei principali indici di sostenibilita’ evidenzia come la CSRsia parte integrante della nostra strategia industriale percreare valore, nell’interesse dei nostri azionisti e di tuttii nostri stakeholder”. Enel – si legge in una nota – presente in 40 Paesi di 4continenti, nella graduatoria finale del Dow JonesSustainability Index conferma il total score 83 ed inparticolare, nel comparto economico conquista il punteggiopiu’ alto rispetto alla media del settore utilities.

Rispettivamente lo score relativo alla dimensione economicae’ pari a 92 rispetto a una media di settore di 61, quellosociale e’ di 84 rispetto a una media di 53 e quelloambientale e’ di 73 rispetto a una media di 45 di tutte lealtre aziende dell’indice.

Lanciato nel 1999, il DJSI e’ oggi uno dei primi indiciglobali che traccia le performance di sostenibilita’ dellesocieta’ leader a livello globale, mentre RobecoSAM gestiscecirca 8,8 miliardi di dollari di asset attraverso unavarieta’ di prodotti finanziari. Sulla base dell’ultima rilevazione, i fondi SRI hanno inportafoglio il 14,6% dell’azionariato istituzionale di Enel,ovvero il 7,3% del flottante. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su