Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Piemonte: Unioncamere, +2,1% export nei primi 6 mesi

colonna Sinistra
Mercoledì 11 settembre 2013 - 16:25

Piemonte: Unioncamere, +2,1% export nei primi 6 mesi

(ASCA) – Torino, 11 set – Nei primi sei mesi del 2013, ilvalore delle esportazioni piemontesi ha raggiunto i 20,4miliardi di euro registrando un incremento del 2,1% rispettoallo stesso periodo del 2012. La performance realizzatadall’export regionale e’ di segno opposto rispetto al datocomplessivo nazionale, che risulta in calo dello 0,4%rispetto al periodo gennaio-giugno 2012. E’ quanto rileval’indagine congiunturale sull’export di Unioncamere Piemonte.

La regione si conferma, anche nei primi sei mesi del 2013, laquarta esportatrice, con una quota del 10,5% (in lieveaumento) delle esportazioni complessive nazionali. Tra leprincipali regioni esportatrici, il Piemonte ha messo a segnola performance migliore: la Lombardia, prima regioneesportatrice in Italia, ha registrato una sostanzialestazionarieta’ del valore delle merci esportate (-0,1%),mentre il Veneto e l’Emilia Romagna, rispettivamente secondoe terzo territorio per importanza rivestita sulleesportazioni italiane, hanno realizzato incrementi prossimial punto percentuale (+1,1% e +1,4%). ”L’export continua asostenere il sistema produttivo piemontese in un contestocaratterizzato da una persistente debolezza della domandainterna. Nei primi sei mesi del 2013 infatti le venditepiemontesi all’estero sono cresciute del 2,1%, mettendo asegno un risultato migliore di quello nazionale (-0,4%). Atrainare la crescita sono state le eccellenze produttive delnostro territorio, in primis i mezzi di trasporto e iprodotti alimentari – commenta Ferruccio Dardanello,Presidente di Unioncamere Piemonte -. La dinamica positiva e’frutto anche del continuo impegno del sistema istituzionalepiemontese a supporto dell’internazionalizzazione del tessutoimprenditoriale locale.

Sono particolarmente orgoglioso di ricordare come, a partireda gennaio, oltre 2mila imprese piemontesi abbiano aderito aiProgetti integrati di mercato e di filiera del Pianostrategico per l’internazionalizzazione di UnioncamerePiemonte e Regione Piemonte. Questa partecipazione, insiemeai risultati dell’export che diffondiamo oggi, dimostral’importanza di un supporto coordinato ed efficace a favoredelle imprese sui mercati esteri”.

com/eg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su