Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Cgil, disdetta contratto grave errore. Risposta sara’ sciopero

colonna Sinistra
Mercoledì 11 settembre 2013 - 19:04

Banche: Cgil, disdetta contratto grave errore. Risposta sara’ sciopero

(ASCA) – Roma, 11 set – ”Qualora all’incontro previsto peril 16 settembre ci trovassimo di fronte ad una disdettaunilaterale e anticipata del contratto, l’Abi commetterebbeun grave errore a cui risponderemo unitariamente con lamobilitazione e con lo sciopero”. E’ quanto afferma ilsegretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, inmerito all’ipotesi circolata della disdetta del contrattonazionale di lavoro decisa dall’Associazione bancariaitaliana oggi nel corso del suo esecutivo.

”Continuo a pensare – prosegue – che Abi dovrebbe invecevalorizzare il patrimonio storico di relazioni industrialidella categoria, assumendo l’impegno, nella crisi del paese enella difficile situazione del settore, di dare priorita’alla difesa dei posti di lavoro e dell’occupazione,valorizzando il contratto e non mettendolo in discussione”.

Per questa ragione, continua il leader della categoria delcredito della Cgil, ”il buon esempio dato dai nostrisindacati confederali, con il documento sottoscritto unasettimana fa con Confindustria sui temi dell’occupazione edella crescita, rappresenta la direzione da seguire anche perchi, come i banchieri, dovrebbe guardare con piu’ attenzionea come riaprire i rubinetti del credito per far ripartire gliinvestimenti e l’occupazione. Non c’e’ ragione alcuna -conclude Megale – per esasperare le relazioni industriali,proprio quando il paese ha bisogno di unita’ e di coesione,scegliendo irresponsabilmente la strada della disdetta delcontratto nazionale”. com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su