Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Turismo: offensiva promozionale dell’Enit in Brasile

colonna Sinistra
Lunedì 9 settembre 2013 - 16:38

Turismo: offensiva promozionale dell’Enit in Brasile

(ASCA) – Roma, 9 set – L’Agenzia-ENIT ha presentato l’Italiaturistica, in Brasile partecipando all’ABAV, la Fieraturistica piu’ importante del Sud America che quest’anno, perla prima volta, si e’ svolta a San Paolo dopo lecinquantanove edizioni di Rio de Janeiro.

Nell’area allestita dall’ENIT erano presenti 5 realta’turistiche (Regione Campania, Toscana Promozione, APT EmiliaRomagna , Cortina d’Ampezzo, Comune di Genova), NTV eTRENITALIA, oltre a 25 Tour Operator. La Fiera e’ stata l’occasione per presentare i nuoviprodotti turistici italiani, i viaggi in treno (mezzoinesistente in Brasile ed amato dai Brasiliani perche’permette rapidi e comodi spostamenti attraverso l’Italia deiterritori) con le offerte di Trenitalia e NTV, il nuovoportale di Toscana Promozione in lingua portoghese e, inparticolare, il grande evento EXPO Milano 2015.

Tra le proposte grande interesse ha riscosso lapresentazione dei pacchetti per gli appassionati del golf,dello sci e per gli amanti del cicloturismo, segmento in fasedi veloce crescita, come dimostra il tour in corso in questasettimana di 100 appassionati cicloturisti Brasiliani nelterritorio emiliano romagnolo, organizzato dall’ENIT edall’APT Emilia Romagna. L’offensiva promozionale dell’Agenzia sul mercatobrasiliano, proseguira’ con l’evento ”O Brasil decobre aItalia,” organizzato in collaborazione con TTG Italia, cheprevede un workshop B2B a San Paolo il 5 novembre prossimo e,successivamente, con la partecipazione al Festival diGramado, nei giorni 7-8 novembre. Le azioni siintensificheranno nel biennio 2014- 2015 con diversiworkshop, che coinvolgeranno anche l’Argentina e il Cile, edeventi promozionali che saranno organizzati in prossimita’dei Mondiali di calcio del 2014.

Nonostante la flessione economica, le note positiverestano invariate per il Brasile, soprattutto se si considerache il Paese continua a crescere, seppur lentamente rispettoagli anni di massima espansione, e che i programmi socialihanno garantito anche alla classe media (cui appartiene il53% dei Brasiliani) di accrescere la propria disponibilita’economica e affacciarsi, per la prima volta, sul mercatoturistico con un segmento potenziale che arriva a sfiorarequota 105,4 milioni di consumatori. Un’ulteriore conferma e’data dalla spesa dei Brasiliani per viaggi internazionaliche, nel primo quadrimestre di quest’anno, ha registrato US$2,116 bilioni, il miglior risultato dal 1969.” ”Con grandespirito di collaborazione insieme a Marco Ferraz, Presidentedi Braztoa (l’Associazione brasiliana tour operator), abbiamofondato un importante club di prodotto ”Italia” – rendenoto il Direttore dell’ENIT in America Latina, SalvatoreCostanzo – per realizzare una programmazione mirata almercato brasiliano con proposte inusuali, luoghi e attivita’fuori dall’ordinario, finalizzate alla scoperta di un’Italianascosta e non ancora conosciuta”. Un accordo con l’ETC SudAmerica (European Travel Commission) e l’Associazione di TObrasiliana – annuncia Costanzo nel suo ruolo, dall’aprilescorso di Presidente della Commissione – sara’ siglato aLondra il 7 novembre prossimo.

com/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su