Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: piccoli azionsti, piano credibile per renderla una public company

colonna Sinistra
Lunedì 9 settembre 2013 - 16:21

Mps: piccoli azionsti, piano credibile per renderla una public company

(ASCA) – Roma, 9 set – ” La Commissione Europea e il Mef(Ministero dell’economia e delle finanze) condividono leindicazioni dei Piccoli Azionisti. Il Mef ha diffuso uncomunicato dal quale emerge che la Commissione Europea indicala necessita’ per il Monte dei Paschi di Siena di unaricapitalizzazione di 2,5 miliardi, (anziche’ 1 comedeliberato nell’ottobre 2012), in linea con quanto ribaditonell’ultima Assemblea societaria da Azione Mps”, cosi’ lanota di Azione Mps, Associazione aderente al CoordinamentoNazionale delle Associazioni di Piccoli Azionisti (Conapa). Per Azione Mps ”deve essere restituito a tutti gliAzionisti, in primis i Piccoli, il diritto di partecipareall’aumento di capitale, destinato alla decurtazione deglionerosissimi Monti Bond. La Fondazione, nella sua situazionefinanziaria, non potra’ presumibilmente mantenere il suoruolo maggioritario, pur continuando ad esprimere unasignificativa azione di rappresentanza del territorio.

Al Monte dei Paschi non occorre trovare un nuovo padrone, maproporre al mercato un piano credibile, tale da attrarreinvestitori istituzionali e piccoli azionisti, trasformandosiin una public company E’ essenziale che eventuali ulterioriazioni di contenimento dei costi, ipotizzate dallaCommissione Europea e dal Ministero dell’Economia, sianoverificate attraverso accordi largamente condivisi con tuttele organizzazioni sindacali. La coesione interna, darilanciare anche mediante un moderno e trasparente pianogeneralizzato di azionariato dei dipendenti, dovra’costituire l’elemento primario per la riuscita del piano diristrutturazione”, conclude la nota.

com/red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su