Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eni: Scaroni, produzione in Libia a ritmi piu’ bassi dopo-rivoluzione

colonna Sinistra
Sabato 7 settembre 2013 - 17:13

Eni: Scaroni, produzione in Libia a ritmi piu’ bassi dopo-rivoluzione

(ASCA) – Cernobbio (Co), 7 set – La produzione di petrolio inLibia prosegue per l’Eni a ritmi piu’ bassi rispetto ai270mila barili giornalieri del dopo-rivoluzione. Lo hachiarito l’amministratore delegato del gruppo energetico,Paolo Scaroni, a margine del Workshop Ambrosetti diCernobbio.

I giacimenti libici incidono sul 15% sul totale dellaproduzione petrolifera dell’Eni. ”In Libia – ha osservatoScaroni – continuiamo a produrre petrolio a ritmi piu’ bassiche nel passato. Oggi siamo sotto ai 270mila barili al giornodel dopo-rivoluzione”. Insomma, secondo l’amministratoredelegato dell’Eni in Libia ”c’e’ qualche elemento dipreoccupazione perche’ non si vede un rafforzamento delleistituzioni”. Ma tutto questo ”era previsto” secondoScaroni che ha spiegato: ”E’ difficile uscire in quattro equattr’otto da 42 anni di dittatura e trovare una stabilita’istituzionale”.

fcz/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su