Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Lunedì 2 settembre 2013 - 15:23

Fisco: come chiedere un rimborso su YouTube

(ASCA) – Roma, 2 set – Come chiedere un rimborso in modosemplice e immediato.

Tutti i passi da seguire sul canale YouTube dell’Agenziadelle Entrate, con un nuovo filmato per chiarire tutti idubbi sui rimborsi. E’ infatti disponibile da oggi su Entratein video (www.youtube.com/Entrateinvideo), una clip cheillustra ai contribuenti come richiedere il rimborso delleimposte versate in misura maggiore rispetto a quanto dovuto.

Il video e’ stato realizzato a costo zero e risultaaccessibile gratuitamente a tutti grazie all’utilizzo disottotitoli in italiano e nelle principali lingue straniere.

In continua crescita gli accessi al canale YouTube delleEntrate, che attualmente conta oltre 2.000 iscritti e piu’ di500.000 visualizzazioni.

Nel video un funzionario dell’Agenzia spiega come comportarsisia quando il rimborso risulta direttamente dalladichiarazione dei redditi sia in tutte le altre ipotesi incui e’ necessario presentare un’apposita domanda.

caso di presentazione del modello Unico, il contribuentedovra’ compilare il quadro per chiedere il rimborso. Inalternativa potra’ riportare il credito all’anno successivooppure compensarlo con altre imposte. Chi presenta il 730,invece, potra’ ricevere il rimborso direttamente in bustapaga: a partire da luglio se e’ un lavoratore dipendente,mese di agosto o settembre se e’ un pensionato.

tutti gli altri casi, bastera’ presentare all’ufficiodell’Agenzia delle Entrate competente base al domiciliofiscale (o, per le imposte indirette, all’ufficio dove e’stato registrato l’atto o la dichiarazione di successione),un’istanza completa di tutta la documentazione utile aprovare il diritto al rimborso.

Nel caso di rimborso chiesto tramite istanza, l’Agenziaricorda di fare attenzione alle scadenze dei termini per lapresentazione: entro mesi per le ritenute e i versamentidiretti; entro 36 mesi dalla data del versamento per rimborsirelativi alle imposte indirette. Per ricevere in tempi brevil’accredito della somma in totale sicurezza, inoltre, e’importante comunicare alle Entrate le coordinate proprioconto corrente bancario o postale.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su