Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Imu: Cia, abolizione crea forza lavoro e libera risorse per aziende

colonna Sinistra
Giovedì 29 agosto 2013 - 16:37

Imu: Cia, abolizione crea forza lavoro e libera risorse per aziende

(ASCA) – Roma, 29 ago – Agevolare le imprese sotto il profilodei costi innesca nuova occupazione. Per questol’eliminazione dell’Imu su terreni e fabbricati rurali liberarisorse importanti che le imprese agricole possono utilizzareper investire, prima di tutto sul lavoro. Lo afferma laCia-Confederazione italiana agricoltori.

Nel 2012 il gettito dell’Imu agricola ha sfiorato i 700milioni di euro, con un aumento di 130 milioni di euro soloper i terreni -ricorda la Cia -. Soldi che ora le impresepossono destinare alla crescita del settore primario. Checostituisce una leva fondamentale per la ripresa del Paese,anche dal punto di vista occupazionale. L’agricoltura,infatti, ha gia’ ampiamente dimostrato di saper creare nuoviposti di lavoro, con un incremento del 3,6% degli assunti nel2012 e dello 0,7% nei primi tre mesi del 2013, in nettacontrotendenza rispetto all’andamento generale. Tra l’altro – evidenzia la Cia – proprio le piccole emedie imprese sono le piu’ preziose in chiave occupazionale:l’Ue segnala che quasi il 60% dei nuovi posti di lavoro e’creato in aziende con meno di 10 addetti. Un assunto ancorapiu’ vero in Italia, dove le Pmi anche in agricolturarappresentano l’ossatura del nostro sistema produttivo. Inoltre, in un periodo in cui la disoccupazione giovanilesupera stabilmente il 38 per cento – sottolinea la Cia – inagricoltura sono stati proprio i giovani a contribuire inmodo piu’ significativo alla crescita del lavoro dipendente,visto che gli occupati con meno di 35 anni sono aumentati del5,1%.

red/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su