Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Carburanti: Up, a luglio in calo del 3,5% i consumi petroliferi

colonna Sinistra
Giovedì 29 agosto 2013 - 16:18

Carburanti: Up, a luglio in calo del 3,5% i consumi petroliferi

(ASCA) – Roma, 29 ago – I consumi petroliferi italiani nelmese di luglio 2013 hanno mostrato una persistentediminuzione. Nel complesso sono infatti ammontati a poco piu’di 5,4 milioni di tonnellate, con una diminuzione del 3,5%(196.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012.

Lo comunica l’Unione Petrolifera, secondo cui i prodottiautotrazione, con un giorno di consegna in piu’, hannorilevato le seguenti dinamiche: la benzina nel complesso hamostrato un decremento pari al 3,2% rispetto a luglio 2012(25.000 tonnellate), mentre il gasolio autotrazione del 2,3%(48.000 tonnellate).

La domanda totale di carburanti (benzina+gasolio) nel mesedi luglio e’ cosi’ risultata pari a 2,8 milioni ditonnellate, di cui 0,8 milioni di tonnellate di benzina e 2,0di gasolio autotrazione, con un calo del 2,5% (73.000tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012. A parita’ digiorni di consegna, il calo per la benzina sarebbe stato del6,3%, mentre per il gasolio del 4,2%.

Si evidenziano i forti incrementi di Gpl auto eLubrificanti (+14,3% per entrambi) rispetto a luglio 2012.

Nel mese considerato le immatricolazioni di autovetture nuovesono diminuite dell’1,9%, con quelle diesel che hannorappresentato il 54,4% del totale (era il 53,8% a luglio2012).

Nei primi sette mesi del 2013, i consumi sono stati invecepari a circa 35 milioni di tonnellate, con un calo del 7,3%(?2.748.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del2012. La benzina nel periodo considerato ha mostrato unaflessione del 6,3% (309.000 tonnellate), il gasolio del 4,2%(?570.000 tonnellate). Nel periodo considerato la somma deisoli carburanti (benzina+gasolio), evidenzia un calo del 4,7%(?879.000 tonnellate).

Nei primi sette mesi dell’anno, le nuove immatricolazionidi autovetture sono risultate in diminuzione del 9,2%, conquelle diesel a coprire il 53,6% del totale (era il 53,9 neiprimi sette mesi del 2012). Nel periodo gennaio?luglio 2013il gettito fiscale (accise+Iva) stimato, tenuto conto delcalo registrato dai consumi, e’ risultato in diminuzione dicirca 630 milioni di euro (di cui 235 di sole accise)rispetto allo stesso periodo del 2012 (2,9%).

com-fch/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su