Header Top
Logo
Domenica 28 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Schauble, stati Ue facciano il loro dovere e non chiedano soldi

colonna Sinistra
Martedì 27 agosto 2013 - 18:52

Crisi: Schauble, stati Ue facciano il loro dovere e non chiedano soldi

(ASCA-AFP) – Roma, 27 ago – In un’Europa ”forte” ciascunostato membro deve fare il suo ”dovere” e non chiedere soldiagli altri partner. Lo ha detto il ministro delle finanzetedesco, Wolfgang Shauble, in un intervista alla CNNInternational.

”Ognuno deve fare il suo dovere e non chiedere piu’ soldiagli altri” ha detto ”questo sarebbe il modo sbagliato diavere un’Europa forte, l’incentivo sbagliato”.

Nei giorni scorsi e’ nato un dibattito in Germania dopoche lo stesso Shauble aveva riconosciuto che la Grecia avra’con ogni probabilita’ bisogno di un nuovo piano finanziariodal 2014, dichiarazione che e’ stata interpretata come uncambio di atteggiamento da parte di Berlino.

Il Fondo Monetario Internazionale ha quantificato in circa11 miliardi di euro le risorse necessarie alla Grecia nel2014 e nel 2015, un importo definito ”non irrealistico” dalMinistro tedesco.

Se Angela Merkel dovesse vincere un terzo mandato alleconsultazioni del 22 settembre prossimo ”sono fiducioso checontinuera’ a lavorare per un’Europa piu’ forte” ha conclusoShauble ”non vogliamo un’Europa tedesca ma vogliamoun’Europa forte. Questo significa che ogni stato membro,inclusa la Germania, deve aumentare la sua competitivita”’.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su