Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Enzo Ferrari: Montezemolo, suo esempio da tenere sempre a mente

colonna Sinistra
Martedì 13 agosto 2013 - 16:04

Enzo Ferrari: Montezemolo, suo esempio da tenere sempre a mente

(ASCA) – Roma, 13 ago – ”Un quarto di secolo e’ trascorso daquella domenica 14 agosto del 1988, il giorno in cui EnzoFerrari ci ha lasciato. E’ il tempo di una generazione: cisono nostri colleghi che non erano nemmeno nati quandoFerrari mori’. Eppure il suo ricordo e’ sempre vivo e fortenella memoria di chi lo ha conosciuto ma anche di chi ne haappena sentito parlare, di chi ha avuto la fortuna dipossedere o soltanto guidare una vettura che porta il suonome, di chi ha gioito o pianto per la vittoria o lasconfitta di una monoposto rossa identificata da uno scudettocon un cavallino rampante in campo giallo”. Lo afferma, sulsito del cavallino, il Presidente della Ferrari, Luca diMontezemolo, a 25 anni dalla scomparsa di Enzo Ferrari.

”E’ impossibile riassumere in poche parole che cosa harappresentato Enzo Ferrari per me – sottolinea Montezemolo -a lui, al suo coraggio, alla sua capacita’ di guardare sempreavanti, anche nei momenti piu’ difficili, devo tantissimo,sia sotto il profilo personale che professionale. Ogni tantoripenso alla fortuna che ho avuto nell’aver conosciuto enell’aver lavorato con uomini come lui e come l’AvvocatoAgnelli, persone davvero eccezionali e che hanno dato lustroal nostro Paese, in tutto il mondo. Accanto alla miascrivania a Maranello ho una foto del Fondatore: nei momentiin cui debbo prendere una decisione importante mi capitaistintivamente di guardarla e di chiedermi che cosa avrebbefatto lui”.

Per Montezemolo ”l’esempio di Enzo Ferrari va tenutosempre a mente, e’ riuscito a realizzare il sogno dicostruire delle automobili straordinarie grazie alla suadeterminazione e alla sua passione, caratteristiche che fannoparte del DNA di tutti gli uomini e di tutte le donne chelavorano nell’azienda che porta il suo nome. A distanza diventicinque anni, egli sarebbe felice di vedere che cos’e’diventata oggi la Ferrari, una realta’ industriale e sportivaunica, che rappresenta un’eccellenza italiana e che continuaa far innamorare di se’ milioni e milioni di appassionati delMarchio in tutto il mondo”.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su