Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Lunedì 5 agosto 2013 - 08:54

Carburanti: QE, prezzi fermi sulla rete

(ASCA) – Roma, 5 ago – Calma piatta sui mercati e sulla retecarburanti nazionale. Dopo la convocazione delle compagniepetrolifere, il 25 luglio, al Mse, complice anche l’andamentorelativamente tranquillo delle quotazioni internazionali, nonsi sono registrate variazioni nei prezzi raccomandati. Aparte a livello di pricing locale. Stabili anche i prezzipraticati sul territorio se si eccettuano assestamenti alrialzo sul Gpl. Ferme anche le no-logo.

”In un week end di esodo non certo memorabile – commentaun operatore – per i carburanti domina una sorta di treguadelle politiche di prezzo, come se nel settore le pressantiproblematiche di natura strategica e le urgenze di naturastrutturale avessero fatto passare in secondo piano politichecommerciali estive di difesa delle proprie quote dimercato”.

Le medie nazionali della benzina e del diesel intanto sonorispettivamente a 1,840 e 1,741 euro/litro (Gpl a 0,808). Le”punte” in alcune aree sono, per la ”verde” fino a 1,881euro/litro, il diesel a 1,760 e il Gpl a 0,839.

La situazione piu’ nel dettaglio a livello Paese (semprein modalita’ ”servito”), secondo quanto risulta in uncampione di stazioni di servizio che rappresenta lasituazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, vedeil prezzo medio praticato della benzina che va oggidall’1,819 euro/litro di Eni all’1,840 di Tamoil (no-logo a1,705). Per il diesel si passa dall’1,722 euro/litro sempredi Eni all’1,741 di Tamoil (no-logo a 1,602). Il gpl infinee’ tra 0,793 euro/litro di Shell e 0,808 ancora di Tamoil(no-logo a 0,744).

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su