Header Top
Logo
Venerdì 28 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Tav/Firenze: Moretti, non abbiamo volonta’ di delinquere

colonna Sinistra
Martedì 30 luglio 2013 - 16:18

Tav/Firenze: Moretti, non abbiamo volonta’ di delinquere

(ASCA) – Firenze, 30 lug – Ferrovie dello Stato attende dallaProcura di Firenze la possibilita’ di riprendere i lavori peril nodo Tav del capoluogo toscano, ribadendo di non avere la”volonta’ di delinquere”.

Lo ha detto l’Ad Mauro Moretti a margine dell’inaugurazionedella nuova galleria commerciale della Stazione di SantaMaria Novella. I lavori per la Tav fiorentina sono bloccatiper una inchiesta che aveva portato anche al sequestro della’talpa’ per l’escavazione del tunnel.

”La Procura con i suoi periti – ha detto Moretti – stacompletando le fasi di verifica, alcune le hanno completatecome quelle sulla fresa, che andava bene. Stiamo aspettandoquelle suoi conci e poi dovremo affrontare il problema delleterre di scavo sapendo qual e’ la legislazione che dobbiamorispettare.

Al di la’ di tutto non e’ che abbiamo volonta’ di delinquere,vogliamo solo sapere quali sono le leggi di riferimento, comein qualsiasi altro Paese al mondo. Ci si deve dare una mano,non si puo’ pensare sempre che chi deve fare delle cose, adesempio un gruppo come il nostro, abbia chissa’ qualeinteresse a voler fare delle operazioni contra legem, non sene capirebbe il motivo. Abbiamo solo interesse a realizzaredei beni pubblici”, ha detto ancora il manager. Che pero’ sui tempi per la ripresa dei lavori non sisbilancia: ”Dipendera’ dalla discussione che faremo con leautorita’ e con la magistratura”.

afe/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su