Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Export: Zanonato, in settembre road show per lanciare nuove opportunita’

colonna Sinistra
Sabato 27 luglio 2013 - 11:57

Export: Zanonato, in settembre road show per lanciare nuove opportunita’

(ASCA) – Padova, 27 lug – Road show nei distretti italiani,in settembre, da parte del ministero dello sviluppoeconomico, a sostegno delle aziende che gia’ esportano. Lo haannunciato il ministro dello sviluppo economico, FlavioZanonato, a margine della visita ad alcune aziende delPadovano. ”Oggi sono oltre 200 mila le imprese italiane cheesportano. Il nostro obiettivo e’ quello di arrivare a 300mila e per farlo a settembre avviero’ un road show neidistretti italiani con l’obiettivo di presentare le aziendeche gia’ oggi esportano ed hanno successo all’estero peraccrescere la loro presenza all’estero” ha detto ilministro. ”Qui siamo in presenza di azienda ad altissimatecnologia, che esportano in tutto il mondo. Ma devono essereaiutate sul fronte del credito d’imposta, devono pagare menol’energia ed essere competitive per quanto riguarda il costodel lavoro ed il fisco”. Zanonato ha poi rilevato che inVeneto ci sono settori che vanno bene ed esportano, mentre cisono altre aziende che ”soffrono perche’ la loro produzionee’ rivolta al mercato interno che oggi non gira”. ”Noidobbiamo dare un grande slancio all’attivita’manifatturiera” ha aggiunto il ministro, ”e per farlodobbiamo guardare all’export”. Per quanto riguarda il roadshow, Zanonato ha spiegato che in quella sede ”presenteremotutte le opportunita’ che ci sono, soprattutto perche’dobbiamo sviluppare la presenza all’estero dei nostriprodotti altamente tecnologici ed il made in Italy, come lamoda”. Zanonato lo ha detto nel corso di una visita allaFaco Impianti Avicoli, che esporta in tutto il mondo i suoiprodotti gia’ dagli anni ’70. ”Dobbiamo portare i nostriprodotti negli scaffali del mondo e dobbiamo aumentare ilnumero di aziende straniere acquistate dalle nostre imprese”ha insistito il ministro. Zanonato ha quindi sottolineato che”dobbiamo mettere le nostre imprese nelle stesse condizionidelle altre industrie europee con uguali costi per quantoriguarda l’energia, il denaro, il fisco e la burocrazia. Intutti questi ambiti dobbiamo allinearci al resto d’Europa”.

Durante la visita alla Tecnolaser di Curtarolo (PD), ilministro ha poi spiegato che ”siamo in presenza diun’azienda ad altissima tecnologia che esporta in tutto ilmondo”. fdm/uda

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su