Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Sud: Ugl, dati Svimez drammatici, ai limiti della rivolta sociale

colonna Sinistra
Venerdì 26 luglio 2013 - 17:22

Sud: Ugl, dati Svimez drammatici, ai limiti della rivolta sociale

(ASCA) – Roma, 26 lug – ”L’Italia non puo’ continuare adessere divisa in due. I dati di oggi sono l’ennesima confermadel dramma che il Mezzogiorno sta vivendo ed e’ per questoche e’ arrivato il momento di affrontare l’emergenzaistituendo un tavolo nazionale che sia trasversale ecoinvolga tutto il Governo”.

Lo dichiara in una nota il segretario confederaledell’Ugl, Maria Rosaria Pugliese, sottolineando che le stimecontenute nel Rapporto Svimez 2013 ”equivalgono ad un verobollettino di guerra: caduta del Pil nel 2013 pari al 2,5%,rispetto all’1,7% previsto per il Centro Nord, crollo deiredditi delle famiglie e dei consumi, perditadell’occupazione pari al 2%, export in drammatica discesa erischio desertificazione e spopolamento.

Insomma, il Sud e’ povero ed e’ ai limiti di una vera epropria rivolta sociale, come gia’ annunciato dal Governatorecampano”. ”Non possiamo piu’ aspettare: e’ arrivato il momento diattivare un Tavolo trasversale per contrastare la crisi -conclude Pugliese -, coinvolgendo tutti i ministeri, perche’senza un’azione comune e unita’ di intenti non potremo maiporre un freno al dilagare della poverta’ che ha raggiuntolivelli drammatici. Senza la ripresa del Mezzogiorno, puntaread una crescita concreta per il nostro Paese sara’impossibile”. com-fch/sen

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su