Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Federalberghi: Casero, il turismo e’ un motore dell’economia

colonna Sinistra
Mercoledì 24 luglio 2013 - 11:40

Federalberghi: Casero, il turismo e’ un motore dell’economia

(ASCA) – Roma, 24 lug – La periodica riunione del ConsiglioDirettivo della Federalberghi, svoltasi ieri a Roma ed allaquale hanno preso parte oltre 35 rappresentati deglialbergatori provenienti dalle principali realta’ turistichedel Bel Paese, e’ stata caratterizzata dalla presenza di dueesponenti del Governo Letta. Simonetta Giordani,Sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attivita’Culturali con delega al Turismo e Luigi Casero, Vice Ministrodell’Economia e delle Finanze, hanno inteso rappresentareagli albergatori italiani l’attenzione dell’Esecutivo neiconfronti di uno dei settori maggiormente strategici per laripresa dell’economia nazionale.

”Il Governo ha realizzato l’integrazione tra Cultura eTurismo con l’obiettivo di tornare a far crescere il Paesesfruttando, in un modello integrato e sinergico, le tantericchezze del suo patrimonio”, ha dichiarato Giordani. ”Perfare questo – ha aggiunto – stiamo avviando unariorganizzazione delle strutture del Ministero chevalorizzera’ il confronto con le Regioni, gli operatori delsettore e le tante realta’ del comparto. Tra le nostrepriorita’ figura sicuramente la riorganizzazione dell’Enitche dovra’ essere implementato fino a diventare il motoredella nostra offerta turistica, tanto a livello di marketingterritoriale che di promozione all’estero. Inoltre,intendiamo operare per la creazione di un ‘marchio-ombrello’italiano forte, che ci permetta di competere in modo efficacenel mercato globale. Abbiamo anche l’obiettivo di favorire ladestagionalizzazione dei flussi, attraverso la creazione diun unico calendario di eventi che sappia rendere attrattivoil Paese, nella sua totalita’, per tutta la durata dell’anno.

Per questo, intendiamo scommettere sull’impiego delle risorsedigitali, sulle misure di semplificazione del rilascio deipermessi turistici e su un forte investimento nella capacita’di ‘fare sistema’ dei nostri attori: le Regioni hanno gia’accolto favorevolmente l’invito a fare squadra e la recentepartecipazione del turismo alla cabina di regia organizzatada Mise e Mae per il rilancio dell’Italia all’estero e’l’ulteriore conferma della volonta’ di procedere in taledirezione”.

”Il turismo e’ un motore dell’economia – ha affermatoCasero – ma la situazione economica complessiva e la politicamonetaria e fiscale dettata dall’Unione europea non stannosicuramente favorendo il nostro Paese, che deve far valeremaggiormente a livello comunitario le proprie ragioniindirizzandole ad una indispensabile flessibilita’ perfavorire l’attivita’ delle imprese. L’Imu dovrebbe essereresa deducibile per le imprese, l’Irap andrebbeprogressivamente eliminata sul costo del lavoro, la Taresdovrebbe essere rivista come imposta di servizio, il demaniodeve rientrare nel discorso delle dismissioni per abbattereil debito pubblico e sul fronte del contante dobbiamoridefinirlo partendo dal ribasso delle commissioni richiestedalle carte di credito”.

”Il turismo e’ piu’ che mai la carta vincente per farrinascere l’economia – ha concluso il Presidente diFederalberghi, Bernabo’ Bocca – ed il Governo non puo’ nonmettere un simile settore tra le opportunita’ indispensabiliper la ripartenza del sistema Paese”.

red/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su