Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fondi: Bankitalia e autorita’, non affidarsi solo ad agenzie rating

colonna Sinistra
Lunedì 22 luglio 2013 - 19:43

Fondi: Bankitalia e autorita’, non affidarsi solo ad agenzie rating

(ASCA) – Roma, 22 lug – I fondi d’investimento ed i fondipensione devono dotarsi di ”adeguati processi interni divalutazione del merito di credito, che consentano loro di nonaffidarsi in modo esclusivo o meccanico ai giudizi emessidalle agenzie di rating”. E’ la raccomandazione emanata oggi da Banca d’Italia,Consob, Ivass e Covip e rivolta ai fondi ”allo scopo diridurre l’eccessivo affidamento (over-reliance) sui giudiziespressi dalle agenzie di rating”.

Le Comunicazioni, spiegano le autorita’ di vigilanza,”richiamano l’attenzione sugli obblighi, da parte deigestori collettivi e dei fondi pensione, di valutarecorrettamente il merito di credito delle attivita’ diinvestimento e di operare con diligenza, correttezza,trasparenza nell’interesse degli investitori, degli iscrittiai fondi pensione e dell’integrita’ dei mercati e, da partedelle imprese di assicurazione, di realizzare una gestionefinanziaria indipendente, sana e prudente e di adottaremisure idonee a salvaguardare i diritti dei contraenti edegli assicurati”.

”I destinatari delle Comunicazioni – proseguono -dovranno adottare adeguati processi interni di valutazionedel merito di credito, che consentano loro di non affidarsiin modo esclusivo o meccanico ai giudizi emessi dalle agenziedi rating. Con riferimento ai gestori collettivi e ai fondipensione, tali doveri andranno inquadrati nei limiti delmandato gestorio o delle ulteriori clausole che riguardano irapporti con la clientela”.

Le Autorita’ ”verificheranno il rispetto dei suddettiobblighi e controlleranno l’adeguatezza dei processi internidi valutazione del merito di credito e del sistema digestione dei rischi nel suo complesso”.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su