Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Ref, segnali ripresa dell’economia mondiale, area euro in ritardo

colonna Sinistra
Mercoledì 17 luglio 2013 - 12:20

Crisi: Ref, segnali ripresa dell’economia mondiale, area euro in ritardo

(ASCA) – Roma, 17 lug – Rispetto all’autunno scorso, loscenario economico internazionale e’ migliorato. Le banchecentrali hanno favorito il recupero dei mercati finanziari, equesto si sta gradualmente traducendo in un rafforzamentodella domanda globale. L’intensita’ della ripresa e’direttamente proporzionale all’entita’ dello sforzo profusodalle politiche monetarie. Il ciclo si rafforza quindisoprattutto negli Stati Uniti e in Giappone. La Fed, essendoriuscita nell’intento di prevenire una nuova fase direcessione, inizia adesso a porsi il problema dell’exitstrategy: il cambiamento di regime richiedera’ gradualita’ etempi lunghi; almeno un paio d’anni prima di iniziare adalzare i tassi d’interesse, tre per portarsi verso unasituazione di neutralita’. Sono le previsioni per il2013-2014 del Ref.ricerche.

Nell’area euro invece la recessione non e’ stata evitata.

La situazione nei paesi della periferia e’ grave perl’economia reale, devastante dal punto di vista sociale, inrecupero sotto il profilo finanziario. L’economia torna acrescere dal 2014, gravata da un ampio stock di disoccupati,concentrati nei paesi della periferia. La sfida stanell’innescare una ripresa con ritmi sufficienti perconsentire di riassorbire l’ampio stock di disoccupati einattivi formatosi con la recessione. L’Italia e’ in primafila fra i paesi che devono recuperare terreno.

red/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su