Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Calenda, acquisizione aziende italiane non distrugge produzione

colonna Sinistra
Martedì 16 luglio 2013 - 11:33

Crisi: Calenda, acquisizione aziende italiane non distrugge produzione

(ASCA) – Roma, 16 lug – Le recenti acquisizioni di aziendeitaliane da parte di gruppi stranieri sono positivi perche’mantengono la produzione e la compagnia in Italia. Lo hadetto il vice ministro allo Sviluppo economico, CarloCalenda, intervenendo alla presentazione dell’edizione 2013del Rapporto Ice sul commercio estero.

”Bisogna decidere – ha detto Calenda – quale delle dueabolire: se siamo in presenza di una ‘lesa maesta” oppure sein Italia ci sono investimenti scarsi. Questi sonoinvestimenti che tengono il know how, la produzione e latesta in Italia. L’importante e’ dove sta il corpo e latesta delle aziende”.

”Non c’e’ nessuna previsione fosca che vuole che tutte lenostre produzioni saranno spazzate via – ha aggiunto Calenda-, tutto il contrario”.

Sen/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su