Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Bonanni, flessibilita’ deve essere retribuita di piu’

colonna Sinistra
Lunedì 15 luglio 2013 - 14:21

Lavoro: Bonanni, flessibilita’ deve essere retribuita di piu’

(ASCA) – Roma, 15 lug – ”Speriamo che si trovi una soluzioneequilibrata all’altezza degli ultimi accordi che sindacati eassociazioni imprenditoriali hanno trovato negli ultimianni”. E’ questo l’auspicio del Segretario Generale dellaCisl, Raffaele Bonanni alla vigilia dell’incontro di domanicon il Governo. ”L’unico modo per mettere all’angolo la politica sullematerie del lavoro, e’ quello di affidarsi allacontrattazione ed agli accordi tra le parti sociali”,sottolinea Bonanni. ”L’Expo puo’ diventare una grandeopportunita’ economica per tutto il paese, ma e’ sbagliatopensare di utilizzare questa importante manifestazione comeuna sorta di grimaldello per modificare, per legge, le regoledel mercato del lavoro. Tra l’altro, continua ad essere un’idea davvero diabolica quella di voler retribuire con unsalario piu’ basso la necessaria flessibilita’ del lavoro. Ilproblema dell’esplosione in Italia della precarieta’ deigiovani deriva in parte da questa stortura. Noi sosteniamo datempo la tesi opposta: chi accetta la flessibilita’ deveessere retribuito comunque di piu’ rispetto a chi non e’flessibile, aumentando anche le tutele previdenziali ed iperiodi di formazione. Ecco perche’ tocca alle imprese ed aisindacati trovare una soluzione equilibrata per non fardiventare la vicenda Expo la solita occasione per uno scontroideologico tra le forze politiche. Proprio quello di cui ilPaese non ha bisogno”. com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su