Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ilva: Bondi, mai detto che tabacco fa piu’ male delle emissioni (1 upd)

colonna Sinistra
Lunedì 15 luglio 2013 - 14:13

Ilva: Bondi, mai detto che tabacco fa piu’ male delle emissioni (1 upd)

(ASCA) – Roma, 15 lug – ”Non ho mai detto, ne’ scritto che’il tabacco fa piu’ male delle emissioni dell’ILVA’, comerisulta precisato solo da alcuni giornali”. Lo dichiara ilcommissario di governo per l’Ilva, Enrico Bondi, in unanota.

”Le emissioni inquinanti dello stabilimento ILVA diTaranto hanno, a quanto risulta da indagini svolte in sedescientifica e dagli accertamenti disposti della magistratura,avuto rilevanti impatti anche sanitari” ricorda Bondi. ”Del resto – sottlionea – sono stato chiamato, con undecreto legge che non ha precedenti in Italia, ad assicurarel’attuazione delle prescrizioni dell’Autorizzazioneambientale integrata e di altre misure di risanamentoambientale perche’ la preoccupazione per tale stabilimentorimane alta”. ”Non ho mai detto, ne’ scritto che ‘il tabacco fa piu’male delle emissioni dell’ILVA’, come risulta precisato soloda alcuni giornali.” spiega Bondi ”In un procedimento,avviato ben prima del commissariamento, e’ stato richiestodalla Regione Puglia un parere all’ILVA su un’ipotesi divalutazione del danno sanitario. L’Ilva ha affidatol’elaborazione di tale parere a quattro docenti universitari.

Ho ritenuto doveroso inoltrare tale parere, nel testo che miera stato trasmesso, come contributo al procedimento avviatodalla Regione Puglia: tale parere tecnico non ha ovviamentealcuna incidenza ne’ sulle iniziative ambientali in corso,ne’ sul Piano di risanamento ambientale dell’Ilva che e’ inelaborazione e che terra’ conto sia dei rischi ambientali chedi quelli sanitari”.

”Tale Piano – conclude Bondi – e’ gia’ impegnativo erichiede un quadro di riferimento certo e, possibilmente, unclima di lavoro e di collaborazione fra tutti i livelliistituzionali, indispensabile per fare dell’Ilva di Tarantouno degli stabilimenti piu’ rispettosi dell’ambiented’Europa.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su