Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Saipem: condannata per corruzione, confiscati 24,5 mln (1 upd)

colonna Sinistra
Giovedì 11 luglio 2013 - 15:30

Saipem: condannata per corruzione, confiscati 24,5 mln (1 upd)

(ASCA) – Milano, 11 lug – Saipem e’ stata condannata percorruzione internazionale nell’ambito di un presunto giro ditangenti in Nigeria. I giudici della quarta sezione penaledel tribunale di Milano (collegio presieduto da Oscar Magi,ndr) hanno anche disposto per la societa’ del gruppo Eni,attiva nel settore delle perforazioni petrolifere, unaconfisca da 24,5 mln di euro, piu’ una pena pecunaria da 600mila euro contro i 900 chiesti dai pm Fabio De Pasquale eSergio Spadaro.

Il Tribunale di Milano ha in sostanza accolto l’impiantoaccusatorio della Procura, secondo cui la ex Snamprogetti(societa’ del gruppo successivamente confluita in Saipem)pago’ una quota degli oltre 180 milioni di dollari ditangenti versate dal consorzio internazionale Tskj aesponenti politici e dirigenti nigeriani dal 1994 al 2004 perassicurarsi appalti sul gas da 6 miliardi di dollari. Saipem e’ stata condannata ai sensi delle legge 231 sullaresponsabilita’ oggettiva delle societa’ per reati commessidai loro dipendenti. In effetti il processo vedeva comeimputati 5 manager della societa’, tutti ‘salvati’nell’aprile 2012 dalla prescrizione che ha ‘estinto’ leipotesi di reato loro contestate. fcz/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su