Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Imprese: Confcommercio, dati Istat confermano terzializzazione economia

colonna Sinistra
Giovedì 11 luglio 2013 - 16:29

Imprese: Confcommercio, dati Istat confermano terzializzazione economia

(ASCA) – Roma, 11 lug – ”Sono dati che mettono in luce, unavolta di piu’, la progressiva terziarizzazione dell’economiaitaliana e la capacita’ delle imprese dei servizi di offrireopportunita’ di lavoro anche in questi difficili anni dicrisi”. Questo il commento dell’Ufficio Studi diConfcommercio sui risultati del nono censimento ”Industria eservizi, istituzioni e non profit: un Paese in profondatrasformazione” diffusi oggi dall’Istat.

”In particolare, se si guarda alle persone impiegate nelprocesso produttivo – continua la nota – emerge con grandechiarezza il ruolo svolto dal terziario di mercato nelmantenere i livelli occupazionali. A fronte di un aumento,rispetto al 2001, di poco piu’ di 535mila persone (+2,8%) nelcomplesso delle imprese, delle istituzioni pubbliche e delnon profit, a fronte di una grave perdita di addettinell’industria e nelle costruzioni (-872mila unita’) icomparti riconducibili al terziario di mercato hannoregistrato un aumento di oltre 1 milione e 400mila addetti(+16%). Nel fornire opportunita’ di lavoro, molto importantee’ stato anche il ruolo delle istituzioni non profit insettori quali la sanita’, l’assistenza sociale e l’istruzione(+200mila addetti, con una crescita pari al 55% tra il 2001 eil 2011)”.

”La ripresa economica – conclude l’Ufficio Studi – passadalle riforme strutturali – dal fisco alla pubblicaamministrazione, dalla politica alla giustizia civile – checontribuiscono ad accrescere la produttivita’ complessiva delsistema e del lavoro in particolare. Nell’implementare questestrategie un ruolo di primo piano dovrebbe, quindi, essereassegnato proprio ai servizi di mercato”. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su