Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Buzzetti (Ance), imprese edili stremate. Persi 690mila lavoratori

colonna Sinistra
Giovedì 11 luglio 2013 - 11:36

Crisi: Buzzetti (Ance), imprese edili stremate. Persi 690mila lavoratori

(ASCA) – Roma, 11 lug – La crisi ha portato le imprese ediliallo stremo. Il presidente dell’Ance, Paolo Buzzetti, nellarelazione all’assemblea annuale dell’associazione ribadisceil suo allarme sul settore che, dal 2008, ha perso 690 milaposti di lavoro, con 50-80 mila persone, oggi in cassaintegrazione, che potrebbero non essere reintegrate.

In particolare, spiega Buzzetti ”11.200 imprese edilisono fallite, il 28-30% non sono in condizione di reggere unaltro anno per mancanza di liquidita’. Rispetto al 2007 ilcredito a sostegno delle imprese del settore e’ diminuito di77 miliardi”.

”Il mercato della casa – aggiunge Buzzetti – e’praticamente fermo: l’acquisto di nuove abitazioni da partedelle famiglie ha subito un crollo di 74 miliardi rispetto a6 anni fa. L’Imu ha contribuito in modo determinante a questacaduta”, mentre ”i lavori pubblici si sono dimezzati. Siamol’unica nazione che ha fatto il contrario di cio’ che sidovrebbe fare: abbiamo immesso risorse nella fase diespansione degli anni 2000 e nel momento della crisi,anziche’ usare il settore in maniera anticiclica, abbiamodimunuito i fondi di 20 miliardi all’anno”.

Sen/mau/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su